Recensione UNA CATTIVA MAESTRA (Bad Teacher): Commedia divertente, senza pretese ne’compromessi.

Una cattiva maestra  (Bad Teacher)


Anno: 2011

Genere: commedia

Regia: Jake Kasdan

Cast: Cameron Diaz, Jason Segel, David Paymer, Justin Timberlake, Alanna Ubach, Rose Abdoo, Dave Allen, Jillian Armenante, Paul Bates, Richard Bernard, Matt Besser

Nella sale italiane: 2 Settembre 2011

Trailer USA: http://www.youtube.com/watch?v=VihlsPKMh4U

Trailer  ITA: http://www.youtube.com/watch?v=t47qk9TvCrg

Web: http://www.areyouabadteacher.com/

Budget e Botteghino

Bad teacher e’ un film americano, uscito in Usa il 24 Giugno, ma lanciato come premiere il 20 giugno 2011 e realizzato con un budget di circa 20 milioni di $.

Il film ha già incassato in tutto il mondo circa 100 ML di $, e visto l’eccellente risultato di un’altra pellicola comica tutta al femminile, Le amiche della sposa (Bridesmaids, di cui posterò la recensione a breve), non mi sorprenderei se d’ora in poi si scegliesse giustamente di credere con maggior forza su questa tipologia di commedia, finora quasi sempre esclusivamente appannaggio degli uomini.

Trama e Recensione

La trama di questa commedia e’ molto semplice, il film non conta certo sulla storia per divertire ma principalmente lascia carta bianca a Cameron Diaz, che ho trovato molto brava e efficace in questo ruolo, essendo comunque non nuova alle commedie, ad esempio tutti la ricorderanno in Tutti pazzi per Mary, (There’s something about Mary).
Elizabeth Halsey (Cameron Diaz) e’ un insegnante di scuola elementare, che raggiunti i 30 anni non ha niente di meglio da fare che trovarsi un ricco fidanzato che le permetta di vivere nel lusso e da nullafacente.

Siamo alla fine dell’anno scolastico e la nostra protagonista, sicura della relazione con il ricco rampollo decide così di lasciare il suo impiego come insegnante, per iniziare cosi’una nuova vita da mantenuta.

Purtroppo i suoi propositi vengono presto rovinati, il fidanzato infatti, spinto anche dalla madre, ormai conscio di come Elizabeth stia con lui solo per un ritorno economico, decide di lasciarla dalla mattina alla sera, sbattendola fuori di casa.

Per Liz cominciano allora i problemi, e oltre a dover abbandonare la macchina di lusso e i vizi ai quali si era abituata, dovrà ritornare a scuola e riprendere il suo lavoro.

Questo non significa però arrendersi a una vita da povero e sfigato insegnante elementare (secondo la sua concezione, ovviamente), sicché , sempre ferma e convinta che l’unica strada sia sfruttare la sua bellezza per accalappiare un altro riccone, inizia a considerare di rifarsi il seno per avere qualche arma in piu’ e battere la concorrenza sempre piu’agguerrita.

Un’occasione piu’ che ghiotta le si presenta quando nel corpo insegnanti arriva Scott Delacorte (Justin Timberlake), belloccio e ricco di famiglia, solo che Liz sembra non essere l’unica interessata.

Amy Squirrel , la migliore insegnante della scuola (interpretata dalla bravissima Lucy Punch ), mette anch’essa gli occhi su di Scott, scatenando così una rivalità che darà luogo a colpi bassi di ogni tipo, e soprattutto si rivelerà a dir poco esilarante.

Tra gli altri attori segnalo volentieri Jason Segel (visto nel già citato Non mi scaricare, ma anche in I love you man e piu’ recentemente ne I viaggi di Gulliver), che nel film troviamo nel ruolo di Russell Gettis, insegnante di educazione fisica che si invaghisce di Elizabeth, senza però essere (inizialmente) considerato un buon partito a causa del suo lavoro.

D’accordo, la storia del film e’ molto semplice, e in molti hanno criticato il fatto che diversi personaggi nel film avrebbero meritato maggior spazio, (si sarebbe potuto lavorare di piu’ sul rapporto con gli studenti ad esempio) o che alcuni attori spesso appaiano e poi spariscano senza contribuire in modo effettivo alla storia del film (il simpatico coinquilino di Liz per fare un altro nome).

Tutto assolutamente vero, ma non e’ su questo che il regista Jake Kasdan ha voluto puntare.

Bad teacher non ha tra i suoi punti di forza una storia particolarmente accattivante, ma si snoda tra gags e situazioni varie, alcune di queste anche molto divertenti, mentre piu’ di rado il film fa uso di una comicità talvolta anche grossolana e a volte volgare (diciamo alla American Pie per dare un’idea approssimativa).

Qui di certo non troverete humour alla Woody Allen, se e’ questo che cercate, guardate altrove.

Detto ciò, bisogna però ricordarci che il film e’ pur sempre una commedia, e Bad teacher il suo compito lo esegue piu’ che bene, lasciando lo spettatore divertito durante tutto il film e offrendo a volte dei momenti di comicità esilarante (un humour molto sopra le righe e certo lungi dall’essere raffinato, ma pur sempre d’effetto), che quindi da’ alla fine un senso al film stesso.

Ho trovato Cameron Diaz veramente brava, nonostante incarni la parte della stronza per antonomasia, pigra, antipatica, asociale, egoista, disinteressata a tutto e tutti tranne che ai soldi, crudele e snob persino con i bambini, il suo ruolo regge tutto il film da solo, ed e’ grazie a lei se ridiamo con gusto dall’inizio alla fine.

Nonostante sia la cattiveria in persona, e il suo personaggio sia a volte davvero perfido, allo stesso tempo riesce anche a essere cosi’ esilarante che ci troviamo quasi a fare il tifo per lei, sperando che alla fine riesca a racimolare tutti i soldi necessari per rifarsi il seno, e a trovarsi un nuovo ricco fidanzato che possa mantenerla.

Bad Teacher e’ un film che troverete o divertentissimo o completamente inutile e fuori luogo, io propendo per la prima ipotesi, e se cercate una commedia divertente senza troppe pretese, questo film potrebbe piacevolmente sorprendervi.

VOTO: 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), COMMEDIA, CONSIGLIATI DA prossimamenteneicinema e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Recensione UNA CATTIVA MAESTRA (Bad Teacher): Commedia divertente, senza pretese ne’compromessi.

  1. Pingback: Recensione FINITI IN RETE (SEX TAPE): Una delusione enorme, commedia pessima sotto ogni punto di vista. | prossimamenteneicinema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...