Recensione COWBOYS & ALIENS: Un mix abbastanza riuscito di western e fantascienza, con tanta azione e divertimento.

Cowboys & Aliens

Anno: 2011

Genere: western, azione, fantascienza

Regia: Jon Favreau

Cast: Daniel Craig, Harrison Ford, Olivia Wilde, Sam Rockwell, Adam Beach, Paul Dano

Nelle sale italiane: 14 ottobre

Trailer ITA: http://www.youtube.com/watch?v=nsm67pufP1c

Web: http://www.cowboysandaliensmovie.com/

Budget e Botteghino

Cowboys & Aliens ha debuttato lo scorso weekend negli Stati Uniti risultando il film piu’ visto con un incasso di circa 36,5 ML di $, vincendo di pochissimo il duello per la prima posizione contro The Smurfs ( I Puffi) ma certo non concretizzando le aspirazioni di un film di tale portata, tra i piu’ attesi dell’anno.

Il budget e’ stimato essere di circa 163 ML di $.

Trama e Recensione

Il titolo di questo film di per sé non prometterebbe nulla di buono, e se non ci fossero dietro Daniel Craig e Harrison Ford, la regia di Favreau, e la produzione di Spielberg  probabilmente neanche ne staremmo a discutere adesso.

Non e’ però certo dal titolo di un film che se ne evince la qualità, e nonostante questo nome evochi film low budget di serie B dobbiamo invece ricrederci perché Cowboys & Aliens non e’ affatto  male, e anzi come film d’azione e’ direi piuttosto ben riuscito.

Siamo nell’Arizona del 1873 e un uomo si risveglia nel mezzo del deserto, completamente privo di memoria ma con una particolare polsiera allacciata  di cui non conosce la natura, non sa chi e’ ne’ come sia arrivato in quel posto.

Il duro in questione, Jake Lonergan, e’ interpretato dall’ex James Bond Daniel Craig, che si fa strada nel deserto e raggiunge una piccola cittadina dal nome di Absolution, dove ben presto scopre che a comandare e’ un uomo solo, temuto da tutti, il Colonnello Dolarhyde, ruolo che invece e’ stato affidato ad Harrison Ford.

L’ostilità’ della gente nei suoi confronti e’ forte, l’unica ad avvicinarsi a Jake e’ Elle (Olivia Wilde) che sostiene di averlo gia’ incontrato e lo invita a cercare di ricordare il suo passato.

A mescolare le carte in tavola ci pensano gli alieni: gli abitanti del piccolo villaggio vengono infatti attaccati da astronavi aliene che mettono in ginocchio la comunità mettendo a ferro e fuoco il paese e portandosi via molti dei loro abitanti.

E’ a questo punto che Jack, con il suo bracciale magico scopre di poter fronteggiare gli alieni e viene così visto da tutti come l’unica speranza possibile per poter sconfiggere il nemico.

Il film inizia così, e si sviluppa poi tra buoni momenti d’ azione e di suspense, con i classici, bellissimi paesaggi western che fanno da sfondo a lotte impari tra alieni cattivi e mostruosi ( tra i piu’ convincenti visti di recente) e questo gruppo di cowboys che si immolerà fino all’ultimo respiro per cercare di respingere i predatori venuti dallo spazio.

Cowboys & Aliens e’ un film western e un film di fantascienza allo stesso tempo, senza che, a mio parere, il film perda di credibilità e la storia di interesse.

Harrison Ford e Daniel Craig riescono ad interpretare con successo i ruoli dei cowboys duri e solitari, e anzi finché non appaiono gli alieni il film sembra un classico western a tutti gli effetti, e anche piu’ tardi con la loro comparsa e le battaglie che ne seguiranno, l’atmosfera generale che respiriamo e’ forse piu’ quella di un western che di un qualsiasi film sci-fi, se non altro per l’ambientazione da far west e gli spazi aperti che fanno da sfondo.

E’ chiaro che la presenza degli alieni e’ un qualcosa di difficile da assimilare, specialmente per i fan estremi del genere western, che potrebbero non accettare questa formula e trovarla ridicola, ma io credo che il regista di Iron Man abbia fatto invece un ottimo lavoro, riuscendo a creare una miscela che ben mescola i due generi senza che necessariamente l’uno prevalga sull’altro, dilettandosi in un esperimento certo non facile.

Gli alieni, generati interamente dal computer, sono abbastanza interessanti, certo non si tratta neanche qui di novità assolute, se non piuttosto di ibridi ispirati da altri film, ma il risultato e’ abbastanza pregevole e gli alieni appaiono nel complesso abbastanza cattivi e spaventosi, e anche le astronavi, pur rimanendo nello stile classico del genere ( le navicelle sono simili a quelle di Guerre StellariStar Wars), sono accattivanti.

Anche in questo film, vista la presenza di alieni, e la mano del regista, non potevano mancare effetti speciali a iosa, che ci intrattengono per tutto il film accompagnandoci in una sequela di azione e avventura che non ci lascia mai annoiati.

La trama di questo film e’ basata su un libro a fumetti del 2006, e se decidete di andare a vedere Cowboys & Aliens non dovete dimenticarvene, perché nonostante sia fatto molto bene, si tratta comunque pur sempre di un film che ha per protagonisti alieni e cowboys, quindi se l’idea di partenza vi sembra frivola e non accattivante, forse e’ meglio che evitiate, o nel caso decidiate di vederlo, fatelo privi di pregiudizi.

Ora, volendo citare qualche pecca, possiamo menzionare che il film non svela pienamente e in modo esauriente ne’ il perché gli alieni siano venuti sulla terra ne’ la ragione per cui gli esseri umani vengano rapiti, ma la forza di questo film risiede nella trama serrata e nell’azione, nel ritmo incessante e nella lotta bene contro male che, almeno nell’ambito del cinema hollywoodiano, sembra essere ormai diventata una costante dalla quale pare impossibile prescindere.

In sostanza va reso merito al film e va detto che Cowboys & Aliens non ci annoia mai, e al contrario grazie anche al suo ritmo serrato e alla trama spesso avvincente, il tempo vola e senza accorgercene siamo ai titoli di coda.

Se siete privi di pregiudizi, amanti della fantascienza come del western, e volete tanta azione e una trama inconsueta, questo film dovrebbe piacervi e farvi passare due ore spensierate di puro intrattenimento.

VOTO: 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...