Recensione HANNA: Film d’azione avvincente e tecnicamente quasi perfetto che però ha qualche sbavatura a livello di trama.

hanna poster locandina

Hanna

   

Anno: 2011

Genere: avventura, azione

Regia: Joe Wright

Cast: Cate Blanchett, Eric Bana, Saoirse Ronan, Olivia Williams, Tom Hollander, Michelle Dockery, Jessica Barden

Nelle sale italiane: 12 agosto

Trailer ITA

Budget e Botteghino

Hanna e’ un film uscito in Usa l’8 aprile del 2011, con alle spalle una produzione USA/GER/GB, e che a fronte di un budget stimato in 30 ML di $, ne ha finora incassati in tutto il mondo circa 60 ML.

Trama e Recensione

Hanna e’ una ragazzina di 13 anni che viene cresciuta ed allevata da un ex spia in un rifugio sulle montagne dell’Alaska, abituata a una vita spartana, senza elettricità, ne’ televisione o musica, e’ allenata fin da piccola per diventare una vera e propria macchina da guerra.

Il suo padre/maestro, Erik, (interpretato da Eric Bana) tutt’ora ricercato dalla Cia, l’aveva salvata anni prima, dopo che la madre di Hanna era stata assassinata, e aveva così deciso di prendersene cura e allevarla in modo da insegnarle tutto ciò che le sarebbe poi servito per vendicarsi.

Il film inizia mostrandoci infatti il duro training quotidiano di Hanna, di come le venga insegnato a difendersi e ad attaccare, ma anche ad esprimersi fluentemente in piu’ lingue, per diventare insomma il prototipo della spia perfetta.

Quando Hanna sente finalmente di essere pronta, con l’aiuto del padre si rende visibile alla Cia aspettando di essere catturata, così da potersi poi avvicinare all’assassina di sua madre, tutt’ora attiva nell’organizzazione, e finalmente conseguire la sua vendetta.

Da qui in poi si svilupperà una caccia continua con protagonista la giovane Hanna, che oltre a scappare dalla Cia dovrà cercare di ricongiungersi con padre, con il quale si dà appuntamento a Berlino.

La trama di Hanna ci riserverà ancora tante sorprese che ovviamente non posso svelare, ma quel che posso menzionare e’ che sicuramente, nonostante il film sia decisamente godibile e intrattenga lo spettatore per tutta la sua durata, trova le sue pecche principali proprio su una sceneggiatura che specie nelle parti finali non convince, e anche a livello logico fa acqua in piu’ punti.

Ci sono diverse incongruenze o piu’semplicemente situazioni spesso abbastanza inverosimili che, oltre a una trama sicuramente non tra le piu’ originali, un po’ sciupano l’altissimo potenziale di questo film, che ’, ci tengo pero a sottolinearlo, e’ comunque appassionante e riesce a catalizzare l’attenzione dello spettatore per tutta la sua durata.

Non ci sono tempi morti, l’azione e’ brillante, e il film annovera un cast di tutto rispetto, dove la piccola protagonista, Saoirse Ronan, spicca tra tutti per la grande bravura, e contende il ruolo di migliore attrice del film a Cate Blanchett, bravissima e perfida nel ruolo della spia che ha ucciso la madre di Hanna.

Oltre a questo, Joe Wright, fa un lavoro eccellente con la regia, dando veramente grande brio a tutta la pellicola, che a livello tecnico oserei definire addirittura affascinante, con le sue inquadrature, il gioco di camera, e perché no anche la fantastica colonna sonora dei Chemical Brothers, che si sposa in maniera perfetta con le immagini contribuendo a dare un eccellente dinamismo a tutto il film.

Con Hanna non ci si annoia praticamente mai, tutto il film, dall’inizio alla fine ci tiene incollati alla poltrona, con la sua eccellente azione, ma anche con una regia davvero impressionante, che se fosse stata coadiuvata da una storia di livello, ne avrebbe fatto un film di primordine.

Hanna nel complesso e’ comunque un film godibilissimo, che mi sento di consigliare nonostante in effetti la storia sia un po’ approssimativa e ci lasci a volte perplessi, carenze importanti, ma che in questo tipo di film basato su azione e colpi di scena, passano in secondo piano e non pregiudicano comunque la buona riuscita della pellicola e l’intrattenimento per lo spettatore, che resta invece di primissima qualità.

VOTO: 8

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), CONSIGLIATI DA prossimamenteneicinema e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Recensione HANNA: Film d’azione avvincente e tecnicamente quasi perfetto che però ha qualche sbavatura a livello di trama.

  1. Pingback: Recensione THE WAY BACK: Un bel film epico e avvincente che racconta una storia incredibile. | prossimamenteneicinema

  2. Pingback: Recensione HOW I LIVE NOW: Proprio un bel film, con una Saoirse Ronan che migliora col tempo, ed è ancora giovanissima. | prossimamenteneicinema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...