Recensione FINAL DESTINATION 5: Uno dei migliori film di questa fortunata saga horror

Final Destination 5

Anno: 2011

Genere: thriller, horror, splatter

Regia: Mark Waters

Cast: Nicholas D’Agosto, Emma Bell, Arlen Escarpeta, David Koechner, Ellen Wroe

Nelle sale italiane: 16 settembre

Trailer ITA: http://www.youtube.com/watch?v=0c0MX0veL64

Web: http://finaldestinationmovie.warnerbros.com/index.html

Budget e Botteghino

Final Destination 5 e’ stato prodotto con un budget di circa 40 ML di $.

Il film ha esordito lo scorso fine settimana solamente nel terriorio Usa, incassando nel primo weekend di programmazione circa 18 ML di $ , con un incasso totale che al momento ha raggiunto i 21 milioni.

Trama e Recensione

Final destination 5 e’ l’ultimo capitolo (per il momento) della fortunata saga horror che vide la luce ben 11 anni fa.

Questo capitolo non si discosta ovviamente dai suoi predecessori, la trama come potete immaginare e’ sempre la solita, con il classico gruppo di ragazzi (questa volta tocchera’a un gigantesco ponte ancora in costruzione seminare morte e terrore), che riesce a salvarsi da un disastro di immani proporzioni grazie alla premonizione di uno di loro.

Sventato il pericolo, e sfiorata la tragedia, vedremo pero’ come da copione, che uno a uno tutti coloro che erano scampati al primo disastro, moriranno comunque e inevitabilmente nei modi piu’ atroci e bizzarri, nello stesso ordine in cui erano morti nella premonizione di Sam (Nicholas D’Agosto).

I personaggi di questa pellicola sono come al solito appena tratteggiati dagli autori, e seppur rispetto ai film precedenti, ci venga svelato qualche piccolo particolare in piu’, si resta sempre su un livello molto superficiale, tipico comunque per questo genere di film.

Gli attori non sono certo da Oscar, ma neanche cosi’ terribili, nonostante il cast sia principalmente composto da quasi sconosciuti.

Le uniche eccezioni sono il gia’citato Nicholas D’Agosto, che puo’ comunque vantare esperienze in diversi film negli ultimi anni, e il simpatico David Koechner, attore comico e versatile di gran successo al quale si aggiunge infine Tony Todd che oltre ad avere recitato in Candy man, aveva preso parte anche ad altri film della serie Final Destination.

FD5 ha qualche asso nella manica rispetto ai suoi predecessori, e a mio parere e’ sicuramente superiore agli ultimi capitoli della saga, tutti accomunati da una mancanza di originalita’e di sorprese vere e proprie, facendone cosi’ uno stillicidio fine a se stesso di gente uccisa nei modi piu’ atroci, senza una vera e propria atmosfera thriller.

Le morti sono ben congeniate e nonostante anche qui si passi da situazioni atroci ad altre quasi comiche, il regista riesce quasi sempre a sorprenderci.

A rendere piu’ interessante lo sviluppo della trama c’e’ anche una novita’: sembra esserci una possibilita’ per sfuggire alla morte da parte dei protagonisti, semplicemente uccidendo qualcun altro la catena si interromperebbe , elemento questo che dara’ luogo a qualche colpo di scena nel finale.

Un altro punto forte del  film e’ che ci riserva qualche sorpresa gradevolissima, specialmente verso la sua conclusione.

Preferisco come sempre non svelarvi di cosa si tratti, ma mi sembra giusto avvertirvi che probabilmente per godersi appieno questo film sia una buona idea aver visto precedentemente almeno i primi tre capitoli della saga.

Piccola menzione anche per il 3D, che si sposa perfettamente con questo film dandoci diverse occasioni di divertimento dall’inizio alla fine, cosi’che se avete qualche euro in piu’ da spendere per la versione tridimensionale, saranno probabilmente soldi spesi bene.

In conclusione, se siete amanti della saga, e magari eravate rimasti delusi dagli ultimi capitoli, non abbiate paura: Final Destination 5 non sara’ un capolavoro ma e’ sicuramente uno dei migliori visti di recente e sono sicuro che se amate il genere uscirete dai cinema soddisfatti e col sorriso sulle labbra.

VOTO:    

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), HORROR e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...