Recensione QUELL ‘IDIOTA DI NOSTRO FRATELLO (OUR IDIOT BROTHER): Simpatica commedia con un ottimo cast

Our Idiot Brother

Anno: 2011

Genere: commedia, dramma

Regia: Jesse Peretz

Cast: Paul Rudd, Elizabeth Banks, Zooey Deschanel, Emily Mortimer, Steve Coogan

Nelle sale italiane: 4 luglio

Trailer

Budget e Botteghino

A fronte di un budget di 5 ML di $, il film, finora distribuito quasi esclusivamente sul territorio statunitense, ha però incassato circa 25 ML di $, rivelandosi quindi un buon successo commerciale.

Recensione e Trama

Questa commedia, come il titolo precisamente suggerisce, narra la storia di una famiglia composta da 3 sorelle con un fratello un po’ scemo (o che comunque si è fumato gli ultimi validi neuroni rimasti) che gliene combina di tutti i colori.

Il film, come ammesso anche dal regista Jesse Peretz, è stato interamente scritto e pensato su misura per Paul Rudd, simpatico protagonista di tante piacevoli commedie americane degli ultimi anni, ricordo una parte divertentissima in Forgetting Sarah Marshall, ma l’abbiamo visto anche come attore principale in I love you, man, o in Role Models, tanto per citare solo alcuni dei film a cui ha preso parte di recente.

Our idiot brother racconta la storia di Ned (per l’appunto Paul Rudd), con garbo e senza mai trascendere in rudezze o volgarità, o ancora senza mai entrare nel patetico o nello smielato, con il risultato di un film piacevole e gradevole che ci fa sorridere in più momenti.

Il cast è impreziosito poi da attori di primo livello, le sorelle sono tutte bravissime (Elizabeth Banks, Zooey Deschanel e Emily Mortimer) e oltre a loro il film vanta altri ottimi elementi, tra tutti cito Steve Coogan, nei panni del cognato di Ned (Paul Rudd).

Il film inizia con Ned che, con un‘ingenuità mai vista, vende dell’erba a un poliziotto (in divisa!!!) e per questo viene arrestato.

Dopo alcuni mesi viene finalmente rilasciato per buona condotta, e tornato nella fattoria fuori città dove viveva con una hippie e il suo adorato cane Willie Nelson coltivando marijuana, scopre che non c’è più posto per lui, e, senza lavoro né denaro, è costretto così a chiedere asilo alle sorelle, che mal volentieri, saranno costrette a ospitarlo a turno.

Il personaggio di Ned fin da subito conquista la nostra simpatia con la sua sincerità e la sua ingenuità, ed è inevitabile fin dall’inizio tifare per lui, così che anche se sappiamo benissimo quel che sta per accadere, l’interesse nella storia non viene mai meno, grazie anche ai caratteri che fanno da contorno al fratello scemo, le sorelle con i loro uomini e i problemi di tutti i giorni, che commetteranno più di una volta l’errore di confrontarsi con Ned e confidargli segreti, dando così atto a una serie di divertenti situazioni che ci accompagneranno dall’inizio alla fine della pellicola.

Nel complesso ho trovato questo film una piacevole sorpresa, la pellicola è caratterizzata da ottimi tempi comici, ma, pur conoscendo e apprezzando l’ottimo Paul Rudd, c’era il rischio, stando alla trama, di scadere nel patetico, e temevo di trovarmi  la classica commedia americana standard dove verso metà del film arriva il momento buio e di tristezza che viene poi risolto con brillantezza nel finale da happy end, e seppur questo film non è che possa essere definito originale per la trama in sé, di contro offre dialoghi divertenti e situazioni spassose, il tutto supportato da un gruppo di attori veramente brillanti che ci offrono un film simpatico e tenero, dal quale è inevitabile congedarsi con un sorriso compiaciuto.

Nel complesso un film che non rimarrà sicuramente negli annali del cinema, ma che ci permette di passare un paio d’ore spensieratamente con un film innocuo, ma non inutile.

VOTO:   

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in COMMEDIA, Entertainment e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...