Recensione Musica CLOUD NOTHINGS – ATTACK ON MEMORY: Un disco tiratissimo che vi farà saltare come cavallette

Cloud Nothings – Attack on Memory [Carpark]

Fall in

No sentiment

Wasted Days

Recensione

Questo disco tiratissimo non è per tutti, in molti ascoltando le prime note soffriranno di un immediato mal di testa e lo scarteranno a priori.

Se invece non appartenete a questo primo gruppo di ascoltatori, ma avete più pazienza, e cosa più importante vi piace il punk/rock, e siete alla ricerca di qualcosa per saltare e ballare, e che vi faccia muovere la testa ritmicamente avanti e indietro come al più classico dei concerti rock, allora forse dovreste dare una possibilità a questo disco.

Anche per me alcune canzoni sono un pò troppo dure, ma vi invito per esempio a prendere confidenza con questo album ascoltando Fall In, canzone anche melodica oltre che spinta, che anche questa mattina mi ha dato la carica giusta per pedalare come un ossesso sulla bici e non arrivare in ritardo al lavoro.

Potrebbe risultare utile anche a voi in altre occasioni, anche se non avete il piacere di andare al lavoro in bicicletta (ma state attenti se andate in scooter o in macchina altrimenti potrebbe spingervi a velocità elevate con le conseguenza che potete immaginare).

La loro musica è un misto tra rock e punk, con influenza diverse, tanto che per esempio l’incipit di Stay Useless ricorda molto il riff di una canzone del primo disco degli Strokes, e molti altri potrebbero essere i nomi da citare, menzioniamo però tra tutti i Foo Fighters, anche se lo stile dei Cloud Nothing è probabilmente ancora più duro e con meno compromessi di quello della band capitanata dal dentone castorone ex Nirvana.

Quello che più importa per questo disco è il ritmo, sempre altissimo, con una batteria che spinge tantissimo e che detta legge sulle 8 canzoni che compongono l’album.

Attack on Memory è un disco fresco e pieno di energia e ritmo, con chitarre che suonano veloci e aggressive accompagnate dalla voce quasi straziata del cantante Dylan Baldi, un disco al quale dovreste dare almeno una chance se siete amanti di rock, punk e simili.

Addendum:

Ascoltando il disco più intensamente sono rimasto colpito in particolare da alcune canzoni, quindi ho alzato il voto da 7,5 all’8 che vedete ora.

Eccovi il testo di Wasted Days con traduzione, tanto per darvi un’idea precisa più del mood del disco.

I know                                                    Lo so
My life’s not gonna change               La mia vita non cambierà
And i’ll live                                            E vivrò
Through all these wasted days        Attraverso tutti giorni buttati via
Never thought                                      Non avrei mai pensato
That I’d end up this way                    Che sarei finito così
And I know                                            E so
It’s gonna stay the same.                   Che le cose non cambieranno.

I thought                                                 Pensavo di essere migliore di così.
I would
Be more
Than this.

I know                                                      Lo so
I’m losing all my time                           Sto perdendo tutto il mio tempo
Can’t believe                                            Non posso credere
That it was all mine                               Fosse tutto mio
Feeling sick                                              Un senso di malessere
But I don’t know why                            Ma non so perchè
Getting tired                                            Stanco
Of living till I die.                                    Di vivere fino a quando non morirò.

ALLEGRIA!


VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in LA MIGLIORE MUSICA INDIE e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Recensione Musica CLOUD NOTHINGS – ATTACK ON MEMORY: Un disco tiratissimo che vi farà saltare come cavallette

  1. SARA ha detto:

    PENSI CHE SE L’ASCOLTO ANDANDO LA MATTINA AL LAVORO SUL RACCORDO ANULARE, ABBASANDO UN Pò IL FINESTRINO E COINVOLGENDO NEL RITMO SFRENATO ANCHE I MIEI “SFORTUNATI” VICINI DI AUTO…POTREI MAI OTTENRE QUEL FAVOLOSO EFFETTO CAPITATO NEL MAR ROSSO…LE “ACQUE” DAVANTI A ME SI APRIRANNO…
    SE SECONDO TE AIUTA E MI FA GUADAGNARE QUEI 50 MUNITI CHE FANNO LA DIFEFRENZA…NEL WEEK END LO COMPRO!!!

    SEI UN GRANDE ..MI DIVERTE LEGGERTI

    UNA BACIO

    SARA

    • emiliano hackett ha detto:

      Ciao Bellissima, che dolce che sei, grazie!

      Non posso garantire che funzioni anche sul mitico raccordo anulare, sai si tratta di un luogo a parte, ma puoi sempre provare, al limite scaricatelo con il link torrent e se poi vedi che funziona te lo compri, ma mi raccomando vai pianino con la macchina!

      Un bacione!

      Em.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...