Recensione THE DESCENDANTS (Paradiso Amaro): Film piacevole, con un George Clooney sempre in forma.

The Descendants (Paradiso Amaro)

Anno: 2011

Genere: commedia, dramma

Regia: Alexander Payne

Cast: George Clooney, Shailene Woodley, Amara Miller, Beau Bridges

Nelle sale italiane: 17 febbraio

Trailer

Budget e Botteghino

Non ci è dato sapere con esattezza quale sia il budget per questo film, ma rientrando nella nicchia di “film indie”, possiamo immaginare che non sia costato tantissimo.

Al contrario il botteghino ha premiato questo film dell’ottimo regista Alexander Payne con un incasso veramente eccellente che al momento sfiora infatti i 129 ML di $.

Recensione e Trama

Eccoci di nuovo a parlare di George Clooney, attivissimo su più campi e a mio modesto parere quasi sempre vincente in qualsiasi ruolo decida di affrontare.

The Descendants racconta la storia di un padre di famiglia, che con la moglie ormai vicina alla morte, come se questo già non bastasse, successivamente scopre che la donna si era innamorata di un altro uomo e aveva addirittura intenzione di lasciarlo.

Il film, interamente ambientato alle Hawaii, per la precisione nell’isola di Oahu (che tra l’altro era la stessa dove avevano ambientato Lost, quindi ormai ho deciso, devo assolutamente andarci, se non altro per le onde perfette che battono la costa 365 giorni l’anno), racconta quindi questi momenti difficili da parte del personaggio di Clooney, Matt King, che riunisce la sue figlie e parte per un viaggio tra le isolette hawaiane, per avvertire tutti gli amici della triste novella, e dare loro l’opportunità di vedere per un’ultima volta sua moglie (e anche per altre ragioni che preferisco non anticipare fedele come sempre al no spoiler).

Il film pur con un’ impronta drammatica, specialmente nei primi momenti, riesce poi a suscitare differenti emozioni e sfiora in diversi momenti anche la commedia, grazie a un grande George Clooney, che riesce perfettamente a impersonare tutti i conflitti emozionali del personaggio, suscitando così nel pubblico una grande simpatia (e io non lo nascondo, ammetto di avere grande rispetto per questo attore, che più volte ha dimostrato di essere validissimo nei ruoli più diversi).

The Descendants funziona come film anche grazie alla presenza delle ragazzine che interpretano le figlie di Clooney, e a tanti personaggi che ben danno un ‘idea dell’ambiente hawaiano e dello stile di vita rilassato tipico di queste isole.

L’isola di Oahu è una parte fondamentale del film, e ci regala scenari fantastici che hanno una componente fondamentale nella riuscita del film, insieme ovviamente al buon George che come detto ci offre un’interpretazione davvero convincente, e poi diciamolo, ‘sto George è proprio simpatico!

Infine cito anche le musiche, che sono veramente bellissime e che ben si adattano al mood (odio me stesso per aver usato la parola mood, ma non ho potuto resistere) del film e last but not least (altra coattata che potevo risparmiarmi), il regista non è uno qualunque, ma l’uomo che già ci aveva fatto ridere con l’ottimo Sideways (In viaggio con Jack), e con About Schmidt (A proposito di Schmidt) solo per citare alcuni titoli.

Quindi non abbiate paura, e se volete una garbata commedia agrodolce, con scenari fantastici e un ottimo gruppo di attori (capitanati dal fido Clooney), beh, sapete cosa fare.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Entertainment e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...