Recensione YOUNG ADULT: Nuova commedia agrodolce dal regista di Juno con un’ottima Charlize Theron.

Young Adult

Anno: 2011

Genere: commedia, dramma

Regia: Jason Reitman

Cast: Charlize Theron, Patrick Wilson, Patton Oswalt, Elizabeth Reaser

Nelle sale italiane: 9 marzo

Trailer

 

Budget e Botteghino

Young Adult è costato 12 ML di $.

Al momento gli incassi hanno fruttato una cifra di poco inferiore ai 19 ML di $.

Recensione e Trama

Mavis Gary è una ghost writer di libri per ragazzi (a cui appunto dobbiamo il titolo), cioè una di quelle scrittrici che scrivono libri per conto di autori più famosi che hanno creato personaggi e storie, vive a Minneapolis, e, fresca di divorzio, viene a sapere che il suo ex fidanzato del liceo aspetta una bimba dalla sua compagna attuale.

Contro ogni evidenza e logica, decide allora di recarsi nella piccola cittadina dove è cresciuta, per riconquistare Buddy Slade (Patrick Wilson, visto di recente nel fantastico horror Insidious) , che però si è rifatto una vita, e di certo non si aspetta un ritorno da parte della sua ex fiamma.

Arrivata nella piccola cittadina, Mavis incontra Matt Freehauf, un suo ex compagno di scuola (interpretato da Patton Oswalt), che era rimasto ferito e parzialmente paralizzato a causa di un incidente anni prima, e ubriaca decide di rivelargli la vera ragione del suo ritorno.

Tra i due nasce una strana amicizia, con Matt che cerca (inutilmente) di farle capire quanto sia inutile questo suo folle tentativo, ma vedremo che Mavis non si lascerà influenzare e seguirà per la sua strada.

Catalogato come commedia, vedendo il film traspare immediatamente, grazie anche al personaggio interpretato da Charlize Theron, una donna che potremmo definire con risvolti tendenti al patetico, che conduce una vita dissestata, mangia al fast food tutti i giorni (Kfc sponsor ufficiale, immagino) e beve bottiglioni di Coca Cola Light senza ritegno (altro sponsor), come il film racconti in realtà una storia con risvolti anche drammatici, che lascia in realtà ben poco spazio alla comicità (il trailer un pò inganna e ci presenta quasi tutti i rari momenti di comicità del film).

Questa pellicola rivede per la prima volta riunita dopo Juno la coppia composta da Jason Reitman e Diablo Cody, che insieme creano un altro film garbato, denso di dialoghi, dove il contenuto è importante più di ogni cosa e dove, proprio per dare maggiore enfasi alle varie situazioni, assistiamo a diverse scene che non sono accompagnate da alcun tipo di sottofondo musicale.

Menzione speciale per la Theron, che davvero rende al meglio il personaggio di questa donna confusa e in crisi con sè stessa, capace sì di regalare sporadici momenti di humour, ma se non volete avere brutte sorprese ricordatevi che Young Adult tutto è tranne che una commedia convenzionale, quindi se vi aspettate di sganasciarvi dalle risate, molto meglio scegliere un altro film.

In conclusione un bel film, con buoni attori e una storia particolare, che credo difficilmente potrà essere fruibile da un pubblico di massa, ma se vi era piaciuto Juno e non siete alla ricerca di una commedia vera e propria, ma amate i film un pò intimisti, annaffiati da un pò di humour tagliente, forse dovreste dare una chance a questo nuovo lavoro di Jason Reitman.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Recensione YOUNG ADULT: Nuova commedia agrodolce dal regista di Juno con un’ottima Charlize Theron.

  1. lettenatura ha detto:

    Caspita, Juno mi era proprio piaciuto non sapevo di questo nuovo film di Diablo Cody.
    Un pensierino quasi quasi ce lo farei…!
    Grazie della dritta
    -Lettenatura-

    • emiliano hackett ha detto:

      Spero ti piaccia, non è proprio come Juno e ha anche qualche momento drammatico, ma se ti piace il genere e il regista dovrebbe piacerti anche questo, ma non basarti sul trailer perchè da’ un’idea di film come commedia, e non è proprio così.E’ un piacere darti consigli, speriamo bene!

      • lettenatura ha detto:

        Ho notato che capita spesso. Che i trailer non rispecchino i film, intendo. Chissà perchè… mah.
        Comunque grazie!!! Lo vedrò.

  2. anya78 ha detto:

    Juno era un capolavoro, questo secondo me no…

  3. anya78 ha detto:

    capolavoro rispetto a questo, non in senso assoluto 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...