Recensione GHOST RIDER Spirit of Vengeance (Spirito di vendetta): Un film che pare mettere tutti d’accordo: non è piaciuto a nessuno.

Ghost Rider: Spirit of Vengeance (Spirito di vendetta)

Anno: 2011

Genere: azione, fantasia, thriller

Regia: Mark Neveldine, Brian Taylor

Cast: Nicolas Cage, Ciarán Hinds, Idris Elba, Violante Placido, Christopher Lambert

Nelle sale italiane: 23 marzo

Trailer

Budget e Botteghino

Ghost Rider: Spirit of Vengeance ha debuttato il 17 febbraio sugli schermi americani, con incassi nel primo weekend di programmazione pari a 22 ML di $.

Al momento, a fronte di un budget di circa 57 ML di $ (altre fonti sostengono addirittura 75 ML di $), il film ha incassato poco più di 82 ML di $.

Recensione e Trama

Direttamente dai celebri comic books della Marvel, ecco il secondo capitolo ispirato al personaggio di Johnny Blaze, che venduta l’anima al diavolo si ritrova poi a (con)vivere con il suo alter ego, appunto Ghost Rider.

In questo sequel, Johnny Blaze trovandosi in Europa dell’Est, deve immolarsi in una nuova battaglia contro il male per impedire che assuma forma umana.

Tra i tanti interpreti di questo sequel, oltre a Nicolas Cage e a una velocissima apparizione di Christopher Lambert, con grande sorpresa troviamo anche la “nostra” Violante Placido, che impersona la madre di un bambino che le forze del male vogliono uccidere e che ovviamente sarà protetto dal Ghost Rider Nicholas Cage.

Non voglio infierire sulla Placido in quanto pur non essendo una buona attrice non è certo sua la colpa del risultato di questo film, che pur vantando un budget molto alto non riesce neanche a impressionare per gli effetti speciali, che sono abbastanza deludenti e dovrebbero essere invece uno dei punti di forza in un film del genere.

La storia, in una pellicola ispirata ai supereroi della Marvel Comics non può certo essere la qualità principale della pellicola, ma in questo caso si è addirittura esagerato, scopiazzando qui e lì con il risultato di un ibrido senza arte nè parte.

Non sono un fan del fumetto originale e non avevo visto il primo film della serie, ma posso riportare che quasi tutti coloro che amavano il fumetto sono rimasti molto delusi con questa trasposizione cinematografica, che a loro dire è persino inferiore al primo film del 2007…

Anche io, che mi sono avvicinato al film senza nessuna preclusione e senza mai essermi nemmeno lontanamente filato il fumetto, non ho avuto purtroppo sensazioni molto diverse da quelle dei fan della Marvel, o dei pochi che avevano apprezzato il precedente capitolo cinematografico.

Che dire poi di Nicolas Cage?

A parte la piccola curiosità che lo vuole essere in primis un fan sfegatato del fumetto (è quindi interssante immaginare cosa sarebbe successo se ne fosse stato indifferente, visto il risultato…), gli ultimi 3 film nei quali ha recitato (Drive Angry, L’ultimo dei templariSeason of the Witch) oltre a essere pessimi sono anche molto simili tra di loro, specialmente se compariamo Drive Angry e Ghost Rider, dove il personaggio principale è di una somiglianza imbarazzante.

Capisco che sia difficile trovare ruoli validi e che anche lui debba mantenere le sue ville etc e pagare le bollette, ma un pò d’amor proprio in certi casi non guasterebbe affatto, anzi.

Ultima nota dolente infine per il 3D.

Abbiamo già menzionato che gli effetti speciali, sopratutto considerato il budget importante, sono abbastanza scadenti, e possiamo tranquillamente confermare che anche l’effetto tridimensionale non è nulla di che, e non aggiunge nulla al film stesso.

In conclusione una pellicola che non mi sento davvero di consigliare, nonostante non sia forse così terribile, allo stesso tempo Ghost Rider non si distingue in nulla dal marasma di film tutti uguali che siamo continuamente obbligati a subire, e per tale ragione la visione potrebbe soddisfare solo una piccola minoranza di spettatori con aspettative molto basse.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...