Recensione Tre uomini e una pecora (A Few Best Men): Sulla falsa riga di The Hangover (Una notte da leoni), una commedia grossolana e divertente solo a tratti.

Tre uomini e una pecora (A Few Best Men)

Anno: 2011

Genere: commedia

Cast: Xavier Samuel, Rebel Wilson and Olivia Newton-John

Regia: Stephan Elliott

Nelle sale italiane: 27 gennaio

Trailer

Budget e Botteghino

Mah, non si capisce esattamente quale sia stato il budget, abbiate pazienza, non so quanto sia al cambio il dollaro australiano.

Da noi al momento ha incassato quasi 2 ML di Euro.

Recensione e Trama

Eccoci ad esaminare la risposta britannico – australiana al celebre The HangoverUna notte da leoni.

Probabilmente avete già visto questo film se vi piace il genere, dato che è ormai in circolazione da diverso tempo, io invece l’ho visionato ieri sera, e detto tra noi, non è che sia proprio rimasto impressionato.

Per carità, onestamente ci sono diverse occasioni dove la risata ci scappa pure, però a prescindere dal fatto che questo film è vergognosamente simile al sopracitato Hangover, ricalcandone alcune scene, o semplicemente modificandole un pochino, il risultato mi sembra comunque nel complesso abbastanza deludente.

I personaggi non sono interessanti o divertenti ma in alcuni casi sono molto forzati e le gags sono abbastanza grossolane, seppur, repetita juvant, qualche risatona di gusto devo ammettere che me la sono fatta, ma solo qualcuna.

La trama, nel caso vi interessi, è la seguente: un gruppo di amici inglesi accompagnerà il loro compagnone in Australia per fare da testimoni al suo inaspettato matrimonio con una ragazza conosciuta in vacanza solo poco tempo prima.

Arrivati finalmente nella terra dei canguri, il gruppo di giovani ne combinerà ovviamente di tutti i colori, riuscendo non solo a rovinare il matrimonio del loro amico, ma addirittura immischiandosi in storie di droghe, con criminali e i soliti equivoci vari già visti in 15 milioni di film usciti negli ultimi anni.

Come in Hangover, anche qui, risvegliandosi dopo la classica sbronza antecedente il giorno del matrimonio, ci saranno diverse soprese (solo per chi non aveva visto i film di cui sopra, altrimenti si tratta di routine), tra cui la famosa pecora che vedete nella locandina (in The Hangover c’era una tigre…), ma grazie a Dio nessuna sparizione di testimoni.

Conclusione: magari può essere occasione di divertimento tra amichetti vedere un film scemo come questo, magari già brilli e con 2 -3 spinelloni giganti, ma per il resto del pubblico, consiglio la visione solo a tempo perso.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), cinema inglese, COMMEDIA, Entertainment e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Recensione Tre uomini e una pecora (A Few Best Men): Sulla falsa riga di The Hangover (Una notte da leoni), una commedia grossolana e divertente solo a tratti.

  1. anya78 ha detto:

    film inutile…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...