Recensione A GOOD OLD FASHIONED ORGY: Una simpatica commedia più sottile di quanto si potrebbe immaginare dal titolo.

A Good old fashioned orgy

Anno: 2011

Genere: commedia

Regia: Alex Gregory, Peter Huyck

Cast: Jason Sudeikis, Leslie Bibb, Tyler Labine

Trailer ENGLISH

Nelle sale italiane: 26 novembre al Festival del Cinema di Torino e poi il nulla

Budget e Botteghino

Non ci è dato di sapere quale sia esattamente il budget di questo film, mentre sono stati resi noti gli incassi, che forse anche per la non certo capillare distribuzione della pellicola, sono fermi a soli circa 200 mila $.

Recensione e Trama

Sfruttando un soggetto che calzerebbe a pennello per qualsiasi film adolescenziale, A good old fashion orgy, è invece una commedia sobria perfetta per un pubblico maturo per passare un paio di orette piacevoli ma senza sganasciarsi dalle risate.

Il film racconta in pratica dei preparativi che coinvolgono un gruppo di buoni amici che decidono di organizzare un’orgia tra di loro per celebrare degnamente la vendita della casa al mare di Eric, classico adulto che non vuole crescere e che tanti festini ha già organizzato proprio in quella casa.

Così, su sua proposta, nonostante le iniziali remore da parte degli altri, poco alla volta riesce a convincere tutti i suoi amici che questo sia il modo migliore per salutare degnamente un luogo così importante a livello affettivo, e finalmente cominciano i preparativi per il “grande giorno”.

Non aspettatevi tette al vento e torte in faccia alla American Pie, in quanto seppur il film prende ispirazione anche da quel filone cinematografico, abbiamo qui un tipo di humour molto diverso, con considerazioni sugli anni che passano, e con argomenti che pur rimanendo nella commedia, spaziano anche su fronti diversi.

Uno dei fattori che giocano a favore di questo film è rappresentato sicuramente dal cast, che senza regalarci interpretazioni da Oscar, dimostra comunque un’ottima intesa, e che annovera anche ottime attrici in ruoli insospettabili, tra tutte cito la medium acchiappa fantasmi di Insidious, che qui, bravissima e divertente, veste i panni dell’agente immobiliare incaricata di vendere la casa.

In complesso voglio proprio spezzare una lancia a favore di questo film che pur se non vi cambierà la vita può comunque rappresentare un diversivo per una tranquilla serata casalinga all’insegna del buonumore.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...