Recensione AMERICAN PIE: ANCORA INSIEME (American Reunion): NO, non è vero che il meglio si lascia per ultimo, almeno non in questo caso.

American Pie: Ancora insieme (American Reunion)

Anno: 2012

Genere: commedia

Regia: Jon Hurwitz, Hayden Schlossberg

Cast: Jason Biggs, Alyson Hannigan, Seann William Scott etc

Trailer

Nelle sale italiane: 4 maggio

Budget e Botteghino

American Reunion ha esordito nei cinema USA il 6 aprile A.D. e finora ha incassato al botteghino una cifra di poco superiore ai 105,5 ML di $.

Il budget dichiarato è di circa 50 ML di $.

Recensione e Trama

In America sembra proprio che abbiano apprezzato questo nuovo (e speriamo ultimo) capitolo della saga American Pie, almeno questo viene da pensare leggendo le miriadi di recensioni positive su tanti siti, con addirittura un punteggio medio sull’ Imdb di 7.6 che solitamente è segno inconfutabile di un gran bel film.

Beh, non fatevi illusioni perchè non è questo il caso.

American Reunion sfrutta tutti i più classici clichè dei film dove dei vecchi compagni di scuola si rincontrano dopo molto tempo, senza oltretutto avere mai la decenza di usare un briciolo di originalità, e a peggiorare le cose ci si mette anche una trama noiosa e piatta come il mare adriatico senza vento d’estate (almeno io così me lo ricordo).

L’inizio del film in particolare mi ha dato abbastanza tristezza, non so se gli autori avessero intenzioni di essere divertenti o se il vero obiettivo fosse quello di dare un ‘idea patetica dei personaggi, ma il risultato finale è il secondo piuttosto del primo.

Mi spiego meglio, la pelllicola inizia con Jim (Jason Biggs) e Michelle (Alyson Hannigan) che sposati e conviventi, non sono più attratti sessualmente l’uno con l’altro sicchè vediamo prima Jim che non appena Michelle esce di casa si prepara a ricche pippe con tanto di pornacci online, mentre per non essere da meno Michelle si regala orgasmi nella vasca da bagno grazie alla doccia…

Il film come tutti sapete o forse ricordate segue l’ultimo capitolo uscito ormai quasi 10 anni fa, essendo infatti datato 2003, e racconta di un weekend nel quale tutti i compagni di scuola si incontrano per queste noiose e a mio parere tristi riunioni dove il punto è vedere come ci si è ridotti e/o se la vita è stata generosa o gramigna con noi e gli altri.

Non vi svelerò quello che succede poi (anche perchè come dicevamo succede davvero poco), ma diciamo che rispetto ai capitoli precedenti trova più spazio il personaggio del padre di Jim (Eugene Levy), che rimasto vedovo verrà coinvolto nella simpatica reimpatriata e chiaramente verrà messo in mezzo dallo sboccato quanto discolo Steve Stifler (Seann William Scott).

Detto questo sappiate però che forse il difetto più grande di American Reunion è semplicemente quello di non essere molto divertente, a fronte di quasi due ore di film infatti le occasioni per farsi qualche risata sono ridotte al lumicino e si tratta quasi sempre di cose viste e riviste, insomma, l’originalità non risiede da queste parti.

Da vedere solo se siete fan accaniti dei primi capitoli o al limite se vi portano al cinema gratis, altrimenti credo che non ne valga la pena.

Infine ultimo commento per la tag-line che cito anche nel titolo.

Nella versione italiana è “L’ultimo pezzo è sempre il migliore“.

Al contrario di quello che vorrebbero farci credere, penso si tratti invece di uno dei peggiori tra tutti i film della serie.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), COMMEDIA, Entertainment e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Recensione AMERICAN PIE: ANCORA INSIEME (American Reunion): NO, non è vero che il meglio si lascia per ultimo, almeno non in questo caso.

  1. shaqino ha detto:

    A me American Pie non è mai piaciuto. Ma io sono difficile!!! XDXDXD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...