Recensione QUELLA CASA NEL BOSCO (The Cabin in the Woods): Un pentolone pieno di idee confusionarie il cui risultato non può essere positivo, (infatti il film è una boiata).

The Cabin in the Woods (Quella Casa nel Bosco)

Anno: 2011

Genere: horror, thriller, commedia

Regia: Drew Goddard

Cast: Kristen Connolly, Chris Hemsworth, Anna Hutchison, Richard Jenkins e altri giovanotti

Trailer

Budget e Botteghino

Il budget di questo film non è stato diffuso mentre gli incassi al momento sono fermi a circa 57,5 ML di $.

Recensione e Trama

Questo film ha un giudizio medio di voti sull’Imdb pari a 7,9, il che per un film horror ancor più che di ogni altro genere significa che ci troviamo di fronte a un capolavoro, o per lo meno a un ottimo film.

Anche questa volta, ahimè, devo purtroppo disilludere le vostre aspettative e condannare questo The Cabin in the Woods per quel che si merita, cioè un film confusionario che scopiazza a destra e a manca, con il risultato di non apparire verosimile agli occhi dello spettatore, sviluppandosi come un pandemonium senza senso.

La storia inizia nel più classico dei modi, con la famosa baita di legno, disabitata e situata nel bel mezzo del nulla, dove i classici protagonisti, cioè un gruppo di teenagers affiancati da qualche bonazza di turno si trovano a sperimentare presenze sinistre di ogni tipo (o almeno così ci fanno credere all’inizio).

Il tutto, senza svelare troppo quello che succede dopo, avviene con diverse e pesanti scopiazzature alla Truman Show, con la differenza che qui appaiono zombies creati ad hoc, e non solo, addirittura spiriti vari, il tutto per mettere alla prova questo gruppo di giovani e dare gaudio alle persone dietro alle quinte che hanno organizzato il tutto.

Io dopo aver visto apparire questi zombies “creati dall’uomo”, ma in realtà reali, ho iniziato a perdere progressivamente interesse nella pellicola, perchè l’impressione, per citare un simpatico quanto elegante detto romano, è che “abbiano proprio cagato fuori dal vasetto”.

In realtà, mio malgrado proseguendo con la visione, ho potuto accertarmi che si trattava invece solo dell’inizio, e con il passare del tempo le cose sarebbero solo peggiorate in maniera drastica (anche qui cerco di svelare il meno possibile ma alla fine ne succedono veramente di tuti i colori e non intendo in senso positivo).

Questo non è un film dell’orrore nel senso canonico della definizione, non fa quasi mai paura, ma il problema non sarebbe neanche questo.

Il punto è che hanno messo davvero troppa carne al fuoco, creando forse anche qualcosa di originale (rispetto alla solita storia dei ragazzi nel bosco che vengono sterminati da mostri o essere umani deformati e malefici), ma lo ripeto, cagando davvero fuori dal vasetto (per i non romani speaking, esagerando senza vergogna) e mischiando ingredienti tra i più diversi in un becero mega frullatore.

Il risultato è appunto questo film.

Nel cast troviamo anche Richard Jenkins, veramente un buon attore, che qui è sprecato, in quanto nè lui nè nessun altro può cambiare le sorti di questo film strambo e confuso.

Tra le recensioni che ho letto oltreoceano, non sono pochi quelli che accostano Scooby Doo a questa strana pellicola, che vi serva da monito!

Concludendo, un altro film horror (o quel che è in quanto vorrebbe anche avere spunti comici ma fallisce su tutta la linea anche in questo), che non fa paura e forse stregherà le nuove generazioni di ragazzi drogati di playstation e minchiate varie, ma io fortunatamente, non sono tra loro, quindi ecco un ricco 4 per questa boiata.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment, HORROR e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...