Recensione MEN IN BLACK 3: Film godibile a livello di intrattenimento ma davvero niente di trascendentale.

Men In Black 3

Anno: 2012

Genere: azione, commedia, fantascienza

Regia: Barry Sonnenfeld

Cast: Will Smith, Tommy Lee Jones, Josh Broli, Emma Thompson, Alice Eve

Nelle sale italiane: 23 maggio

Trailer

Budget e Botteghino

Costato una cifra stimata in 230 ML di $, MIB III ne ha incassati 135 nel solo weekend di apertura.

Recensione e Trama

La trama di questo film non è in assoluto per nulla originale, ispirandosi in maniera abbastanza sfacciata a Ritorno al Futuro, pellicola capostipite in tema di viaggio nel tempo.

In questo terzo capitolo troviamo Agent J (Will Smith, attore a mio parere abbastanza scarso), che per salvare il suo amigo e collega K  (Tommy Lee Jones), deve intraprendere un viaggio nel tempo in modo da alterare il passato e appunto modificare il futuro.

Troveremo quindi tutti i personaggi più giovani di 40 anni, e scopriremo meglio il carattere dello scorbutico agente K.

MIB 3 sembra a mio parere un film fatto di fretta, che sicuramente riesce ad intrattenere lo spettatore tra effetti speciali, viaggi temporali e le solite trovate già viste, ma non possiamo non notare come si sia fatto lo sforzo minore sperando di raggiungere il risultato più alto, ma anche qui con forti pecche di originalità.

Quando Will Smith si trova negli anni 60 non mostra alcun interesse per un ‘epoca differente da quella in cui vive, neanche si guarda in giro, pare completamente disinteressato, manco si facesse tutti i weekend negli anni ’60.

Ho trovato ciò per lo meno inverosimile, se non fastidoso, ma come dicevo prima, si vede che hanno fatto le cose di fretta.

Certo la durata “quasi da corto” (un ‘ora e mezza scarsa) aiuta a rendere l’azione e gli avvenimenti descritti ancora più dinamici, tant’è che sicuramente il (poco) tempo volerà guardando il film, ma ripeto, si tratta di una combinazione di elementi che non credo facciano onore al film.

Per il resto i soliti personaggi, i soliti alieni, e lo dico ancora una volta, una trama che ricorda troppo da vicino gli intrighi del primo Ritorno al Futuro senza aggiungere nulla di nuovo ai precedenti capitoli che possa davvero interessare (un attento) spettatore.

Troviamo poi anche le solite battute,  spesso fiacche, giusto per arricchire un pò il tutto.

Sarò breve quanto questo film in questa recensione, in quanto non mi pare ci sia molto altro da dire e sinceramente mi sono anche rotto i coglioni di questi film tutti uguali.

Quindi ecco il mio verdetto: da vedere al cinema solo per i fan della “saga”, per gli altri consiglio un dvd o forse persino totale indifferenza nei confronti di questo terzo capitolo.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...