Recensione IRON SKY: Una stramba ma fresca commedia sci-fi con nazi sulla luna, cosa che in effetti ancora ci mancava.

   

Iron Sky

Anno: 2012

Genere: azione, commedia, fantascienza

Regia: Timo Vuorensola

Cast: Julia Dietze, Peta Sergeant, Udo Kier, Christopher Kirby

Nelle sale italiane: al momento il film è stato distribuito in molti paesi europei, ma tra questi non figura il Bel Paese

Trailer

Budget e Botteghino

Non si hanno notizie certe sul budget di questo film, ma si pensa sia stata stanziata una somma vicina ai 7,5 ML di $.

Anche sugli incassi le notizie sono al momento ancora contrastanti, e pare che fino ad ora  al botteghino non si siano superati i 2 ML di $.

Recensione e Trama

Mi lamento spesso della mancanza di originalità dei film che ci tocca vedere in questi cupi tempi di sequels, prequels e remakes, bene, questa volta non posso dire nulla perchè, pur esagerando, gli autori di questa joint venture tedesca – australiana – finlandese non si sono proprio fatti mancare nulla.

L’azione si svolge nel 2018, quando durante una spedizione lunare atta sopratutto a ricandidare l’attuale presidente degli Usa, i 3 astronauti appena atterrati sulla luna scopriranno l’impensabile, cioè che dal lontano 1945 una colonia di nazi tedeschi si era rifugiata sul lato oscuro della luna (come il celeberrimo e imperdibile Dark Side of the Moon, dei Pink Floyd) con lo scopo di riorganizzarsi e far partire un attacco finale al pianeta terra.

Tra gli austronauti troviamo un modello di colore, James Washington (interpretato dal simpatico Christopher Kirby), che, unico sopravvissuto della spedizione, verrà catturato e dovrà poi cercare di convincere gli antiquati nazi (ben sorpresi di vedere un uomo non bianco e ariano come loro…) a non ucciderlo.

Caratterizzato da una comicità a volte quasi demenziale e volutamente non di classe, Iron Sky prende equamente in giro sia alcuni stereotipi americani come ovviamente altri tedeschi (e per essere più precisi raffigura i nazi lunari come dei perfetti dementi), ma a prescindere da questo la storia è abbastanza interessante da offrire occasioni di divertimento per lo spettatore.

Un punto sul quale questo film certamente eccelle sono gli effetti speciali che per un budget di questo tipo sono addirittura sorprendenti e contribuiscono alla riuscita di questo stramba ma certamente originale pellicola.

Non posso come da consuetudine anticiparvi nulla sul finale, ma diciamo che anche lì le sorprese non mancano, specie negli ultimi momenti dove si consuma qualcosa di completamente inaspettato.

Credo che a dispetto di tanti film tutti uguali tra loro e privi di qualsiasi originalità, Iron Sky meriti la nostra attenzione, sopratutto se siete incuriositi da una storia del genere e da questo tipo di comicità poco subdola ma certamente azzeccata per una pellicola del genere, specialmente tenendo conto di quello che sono riusciti a fare con un budget davvero ridotto per un film di fantascienza, che, ripeto, offre invece effetti speciali davvero buoni.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...