Recensione QUALCOSA DI STRAORDINARIO (BIG MIRACLE): L’unica cosa straordinaria di questo film è il budget.La Barrymore sfiora il patetico.

 

Big Miracle (Qualcosa di straordinario)

Anno: 2012

Genere: romanzo, dramma

Regia: Ken Kwapis

Cast: Drew Barrymore, John Krasinski, John Pingayak

Nelle sale italiane: 24 febbraio

Trailer

Budget e Botteghino

Costato la bella cifra di 40 ML di $, questo film non ha proprio raccolto molto al botteghino.

Con un weekend di apertura di soli 7,8 ML di $, gli incassi totali si sono fermati a 24 ML di euro.

Recensione e Trama

Abbiamo speso già tante parole sui film che vengono catalogati come storie realmente accadute e poi si tratta invece di veri e propri bluff.

In questo caso gli eventi raccontati in Big Miracle sono invece davvero accaduti all’inizio degli anni 80 (epoca dove dunque il film è ambientato) in un piccolo paesino nel Circolo Polare Artico che come per magia conquistò una fama improvvisa quanto inaspettata.

Il tutto inizia quando si scopre che 3 balene sono rimaste intrappolate in un piccolo laghetto (chiamiamolo così….) nel mezzo del ghiaccio impenetrabile, e se non riceveranno assistenza al più presto andranno incontro a morte sicura.

Appena la notizia si diffonde, in molti vedono in questa situazione un ‘opportunità per farsi pubblicità, così che alcuni politici Usa si incaricano di cercare di salvare gli immensi mammiferi fino addirittura a stringere contatti con i temuti sovietici (cosa abbastanza singolare se non proibitiva in tempi di guerra fredda).

Ora, tralasciando la storia vera che è in effetti singolare e carina, ricordatevi che se non fosse stato per la politica e gli interessi connessi ad essa, con le balenottere avrebbero fatto nella migliore delle ipotesi dei ricchi barbecues.

Per quanto riguarda invece il cast niente di rilevante da segnalare, nel bene e nel male, a parte una fastidiosa e piagnona Drew Barrimore che ho trovato per lo meno fastidiosa (ed è un eufemismo) nei panni dell’attivista di Greenpeace .

Vorrei anche dire che non capisco cosa ci sia di bello nelle balene, a me fanno schifo, con quelle cose attaccate ovunque, solo perchè sono grandi e fanno dei rumori strani nell’acqua e non si cibano di noi  umani quando facciamo il bagno (ecco questo si mi sembra l’unica nota positiva), non vedo perchè ci debba essere tutta questa simpatia nei loro confronti.

A prescindere dal mio punto di vista (certamente opinabile sulle balene ma non sulla pellicola) il film non è orribile, e pur con tempi lenti e zero azione (ma questa non è una critica, solo una precisazione), specie se avete dei bambini o siete interessati in questi animaloni potreste anche decidere di visionarlo.

I bei film però sono cosa molto diversa e lontana da questo Big Miracle.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...