Recensione LA LEGGENDA DEL CACCIATORE DI VAMPIRI (Abraham Lincoln: Vampire Hunter): Un buon film d’avventura più che un horror.

La Leggenda del Cacciatore di Vampiri (Abraham Lincoln: Vampire Hunter)

Anno: 2012

Genere: azione, fantasia, horror

Regia: Timur Bekmambetov

Cast: Benjamin Walker, Rufus Sewell, Dominic Cooper, Mary Elizabeth Winstead

Nelle sale italiane: 20 luglio

Trailer

Budget e Botteghino

Prodotto da Tim Burton, a fronte di un budget dichiarato di circa 69 ML di $, Abraham Lincoln: Vampire Hunter ha da poco superato i costi di produzione con un incasso che al momento si attesta sui 73 ML di $.

Recensione e Trama

Dopo averlo cercato invano sulla rete, e infastidito dalle copie di pessima qualità disponibili, mi sono finalmente deciso a recarmi al cinema con il mio amico Eddie, armato di una cassa di popcorn e litri di coca cola, giacchè qui in NL la pellicola usciva proprio questo fine settimana.

Se già non ne siete al corrente, la trama di questo film racconta di un giovane Abramo Lincoln a cui viene uccisa la madre da un vampiro, sicchè il futuro presidente da quel momento deciderà di vendicarsi e di essere un giorno in grado di uccidere questi esseri malsani.

Ad aiutarlo un altro vampiro, anch’esso desideroso di sconfiggere la casta degli uomini delle tenebre, e in cerca come il nostro Lincoln di vendetta.

Suddetto vampiro, Henry Sturges, che addestrerà Lincoln a combattere e sconfiggere i vampiri “cattivi” è interpretato da Dominic Cooper, mentre nel ruolo di Lincoln abbiamo il debuttante Benjamin Walker, che oltre a una forte somiglianza con il personaggio storico, possiamo dire non deluda nei suoi panni, specialmente se consideriamo che si tratta di un vero novello.

La storia si snoderà poi raccontando l’escalation di Lincoln, che di giorno lavora in bottega e studia da avvocato, mentre di notte su ordine di Henry uccide uno a uno tutti i vampiri che si celano sotto false spoglie tra i più disparati mestieranti.

La storia di questo film si distingue per sapere coniare in modo abbastanza pregevole (per quel che possibile in un film di questo tipo), la vita da ammazzavampiri del futuro presidente, con le tematiche che invece davvero hanno caratterizzato la sua esistenza (dubito infatti sia stato davvero un cacciatore di vampiri…), come ad esempio la piaga dello schiavismo da lui poi abolita, così che oltre al Lincoln assassino di creature della notte vediamo passo passo come anche la figura del politico e futuro presidente venga sviluppata attraverso gli eventi.

Nel complesso La Leggenda del Cacciatore di Vampiri (Abraham Lincoln: Vampire Hunter) non è un brutto film, con una storia che riesce a coinvolgerci abbastanza e per chi ama queste cose, offre diversi combattimenti tra vampiri e il nostro eroe con tutte le violenze del caso, visto che il nostro eroe si serve di un’ascia per farsi giustizia.

Se devo muovere una critica verso questo film, menzionerò che mi sarei aspettato più thrill, più suspence, e nonostante ogni tanto qualche vampiro che compare all’improvviso ci faccia sobbalzare dalla sedia, nel complesso la pellicola rientra più nel filone avventura che non in quello horror, ma ripeto, non ci si annoia e la storia è abbastanza varia da interessare lo spettatore per tutta la sua durata, e anche la figura del vero Abramo Lincoln è riportata con tutto il patriottismo del caso facendoci tifare per un suo successo finale contro i vampiri.

Nota dolente per il 3D.

Non so dirvi se sono io ma l’ho trovato molto confusionale, e se tenete conto che la mia unica esperienza tridimensionale era stata con Avatar sullo schermo Imax, possiamo dire che seppur ci si diverta avrebbero potuto fare molto meglio, in quanto in sostanza non credo che l’effetto 3D arricchisca in nessun modo la pellicola, o se proprio volete un mio parere, forse la peggiora addirittura.

In conclusione La Leggenda del Cacciatore di Vampiri non ci cambierà la vita nè scriverà un nuovo capitolo di riferimento sui vampiri, ma sicuramente può rappresentare un’alternativa per un pomeriggio al cinema.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), FANTASIA, HORROR e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Recensione LA LEGGENDA DEL CACCIATORE DI VAMPIRI (Abraham Lincoln: Vampire Hunter): Un buon film d’avventura più che un horror.

  1. Pingback: Recensione BAIT (SHARK 3D): Effetti speciali decenti, dialoghi imbarazzanti e giusto un pizzico d’azione per un film nel complesso abbastanza mediocre. | prossimamenteneicinema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...