Recensione THE BAY: Faccio un appello, basta film inutili con la tecnica del found footage. Per favore.

Anno: 2012

Genere: horror, sci-fi, thriller

Regia: Barry Levinson

Cast: Kristen Connolly, Jane McNeill, Christopher Denham e altri

Nelle sale italiane: speriamo mai (no, mi sbagliavo purtroppo, arriva il 6 giugno in Italia)

Trailer ITA

Budget e Botteghino

Al momento gli incassi sono di circa 30 mila $, mentre non si hanno notizie sul budget, che ad occhio e croce non credo sia stato bassissimo.

Recensione e Trama

Eccoci ancora a commentare un nuovo film di found footage, definizione che per chi non mastica neanche una parola di inglese indica quei film, tanto popolari in questi tempi oscuri, dove si ricostrusce una storia per mezzo di video e audio trovati (e che per motivi diversi a seconda del film), non erano stati resi disponibili prima.

Di questo genere, non dimentichiamolo, oltre ai vari Paranormal Activity di questo decennio, va ricordato che il capostipite fu il mitico The Blair Witch Project, che, lo ricordo ancora adesso, andai a vedere al cinema e piacque solo a me e altri due disperati in sala, mentre il resto del pubblico rimase basito e insoddisfatto.

Bene, dopo essere andato a scavare nel mio passato di giovane cinefilo, dedichiamo un paio di minuti per stroncare questo The Bay.

La trama racconta a posteriori di un disastro ecologico (e non solo) che nel 2009 pare abbia messo in ginocchio una piccola cittadina del Maryland.

Ovviamente anche in questo caso si tratta di un mucchio di cazzate inventate dagli autori, ma questo sarebbe il minimo, in quanto non ci aspettiamo certo che gli eventi narrati siano veri.

Dei parassiti dall’acqua del mare entrano in contatto con chiunque si faccia il bagno con il simpatico risultato di poi vedersi mangiare lo stomaco da questo strano tipo di parassita, che sembra più che altro uno scarafaggione gigante, non nero, ma di un più vispo grigio chiaro.

A ciò faranno seguito panico, ospedali pieni, gente impazzita cui verranno amputate senza successo le parti infette etc etc e ancora morte e disperazione.

La storia ci viene raccontata in prima persona da una giovane che si immola giornalista cercando di raccogliere fatti e prove, quando invece al contrario il governo avrebbe voluto nascondere il tutto all’opinione pubblica.

Per il resto che dirvi?

The Bay più che paura fa schifo, in tutti i sensi, non riesce a creare suspence, gli effetti speciali non sono dei peggiori, ma quando tutto il resto non funziona non sono certo loro a poter salvare un film.

La storia di questo film latita poi completamente, assistiamo inermi ad avvenimenti che coinvolgono personaggi diversi dei quali non ci frega nulla se vivono o muoiono.

In conclusione un film che avrebbero fatto bene a evitare di realizzare, anzi, sarebbe stato meglio se anche solo l’idea fosse morta sul nascere.

VOTO:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment, HORROR, THRILLER e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Recensione THE BAY: Faccio un appello, basta film inutili con la tecnica del found footage. Per favore.

  1. FABRIZIO ha detto:

    non capisci nulla di cinema…..(tant’e’ vero che di mille recensioni poritivissime la tua e’ l’unica fuori dal coro)
    Ma in conclusione, per usare tue parole sopracitate,AVRESTI FATTO BENE A EVITARE DI SCRIVERE E FARE

  2. The Ebay ha detto:

    Fabrizio forse con la tua arroganza e leggerezza nel giudicare la conoscenza degli altri dubito che tu ne capisca di più, almeno esprimi un parere.
    Riguardo al film il finale mi sembra privo di spiegazioni interessanti, scontato e soprattutto il film è un brodo via via sempre più allungato.
    Dopo la prima metà inizia a diventare noioso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...