Recensione IL GRANDE E POTENTE OZ (Oz the Great and Powerful): Una bella fiaba con colori fantastici, un buon cast (grande James Franco…) e ottimi effetti speciali.

oz-the-great-and-powerful-poster - locandina

U.S.A.

Il Grande e Potente Oz (Oz the Great and Powerful)

Anno: 2013

Genere: avventura, famiglia, fantasia

Regia: Sam Raimi

Cast: James Franco, Michelle Williams, Rachel Weisz, Bruce Campbell, Mila Kunis, TonyCox

Nelle sale italiane: 7 marzo

Trailer

Budget e Box Office

Certo non è costato poco questo prequel che narra la famosa storia del mago di Oz, ma sembra che tanta pecunia abbia prodotto i risultati sperati: dopo neanche una settimana di programmazione il film ha già incassato ben 155 ML di $.

Recensione e Trama

Non avevo grandi aspettative in merito a questo film, ma devo dire che fin dalle prime scene in bianco e nero sono rimasto subito colpito (favorevolmente), e pur essendo ormai in età avanzata, devo proprio dire che questo film, che credo sia diretto principalmente a un pubblico di bimbi, mi è proprio piaciuto tanto!

Certo va detto che sono un gran fan di James Franco, il che non significa che faccio urletti isterici o mi tocco se lo vedo senza maglietta, ma provo una grande simpatia per la persona a livello somatico, mi piace la sua voce e la sua espressività, e last but not least credo sia davvero un buon attore.

Leggendo qualche critica qua e là in molti parlano della Weisz come figura trascinante in questa fiaba, ma a mio parere James Franco è semplicemente fantastico, poi come al solito io ho visto il film in lingua originale, magari il doppiatore italiano è una pippa e rovina tutto (e vi confermo che dopo aver visto il trailer in italiano il doppiaggio fa infatti cagare in quanto James Franco ha una voce da ritardato).

Dopo questa bella sviolinata per James Franco, e vi prego di notare che non appartengo all’altra sponda, parliamo un pò di questo (sempre a mio modesto parere) bel film.

Il Grande e Potente Oz inizia mostrandoci per l’appunto il mago Oz, che più che un mago vero e proprio è un illusionista, mentre in una fiera di paese fa il suo spettacolo.

Appena terminato lo show, passerà a salutarlo Annie (Michelle Williams) alla quale chiederà di dimenticarlo, in quanto merita un grande uomo, e non solamente un buon uomo  come lui.

Questi primissimi minuti del film, come accennavo, sono in bianco e nero, per dare contrasto con il mondo fatato di Oz nel quale il nostro prestigiatore si troverà ben presto, dopo essere salito su una mongolfiera ed essere finito in un ciclone.

Arrivato in questo mondo favoloso, popolato da creature fantastiche farà subito conoscenza con la strega Theodora (nei cui panni troviamo una Mila Kunis con degli occhioni davvero grandi e belli), che in questa prima parte del film ci appare come un personaggio positivo, quando invece più tardi passerà al lato oscuro (anche se non siamo nell’universo di Star Wars, il lato oscuro rende comunque l’idea, credo).

Di lì a poco incontrerà Glinda (sempre l’ottima Michelle Williams diventata famosa con Dawson’s Creek) che era stata dipinta dalle altre streghe come maligna, e con la quale invece farà gruppo per poter contrastare le malvagie antagoniste.

La storia del film è piuttosto semplice, ma secondo me molto carina, ed è ingegnoso il modo in cui il prestigiatore dovrà invece spacciarsi per un mago potentissimo in modo da poter impaurire le streghe cattive e liberare il regno e avere tutti dalla sua parte, il tutto con i semplici trucchi che fanno parte della sua attrezzatura da prestigiatore.

I colori e i paesaggi sono davvero bellissimi, in qualche modo mi hanno ricordato film della Disney molto più datati, ma al contempo la trama è molto veloce e il film coinvolge lo spettatore senza mai annoiare, o essere troppo smielato.

Gli effetti speciali poi sono particolarmente riusciti, nel complesso è un piacere per gli occhi vedere questo film, uno spettacolo, io come al solito non l’ho visto in 3D ma immagino che possa essere un’opzione interessante.

Belli e divertenti anche i personaggi che accompagneranno il novello mago nella sua avventura.

Infine anche un accenno doveroso per il regista, il Sam Raimi che tanti film horror e fantastici ci ha regalato negli anni, che anche qui fa un lavoro eccellente a livello di ritmo, con inquadrature in alcuni casi davvero interessanti e davvero originali per un film del genere.

Insomma, come avrete capito, a me è piaciuto un sacco, quindi ghiotta occasione per portare al cinema i vostri bimbi (se ne avete) e vedere qualcosa di ben fatto a 360 gradi, altrimenti se non avete prole dategli comunque un ‘opportunità, credo che Il Grande e Potente Oz non vi deluderà.

VOTO: 8

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), COMMEDIA, CONSIGLIATI DA prossimamenteneicinema, Entertainment, FANTASIA e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...