Recensione THE CALL: Thriller in parte già visto ma comunque molto godibile e mai noioso, anzi, vi terrà inchiodati fino alla fine, che però non mi ha convinto molto.

the-call locandina poster

U.S.A.

The Call

Anno: 2013

Genere: Thriller

Regia: Brad Anderson

Cast:  Halle Berry, Evie Thompson, Abigail Breslin, Michael Imperioli

Nelle sale italiane: non si hanno ancora notizie sull’uscita in Italia

Trailer ENG

Budget e Box Office

Costato circa 13 ML d $, gli incassi sono stati molto buoni per questo thriller, arrivando al momento a toccare quota 42,5 ML di $.

Recensione e Trama

The Call ha per protagonista Halle Berry nel ruolo di una receptionist del 911 (cioè quelle che ricevono e smistano le chiamate al numero della polizia in Usa, il 911 per l’appunto), che  durante un caso commette un errore, che costerà la vita a una sfortunata ragazza, e nonostante tanti anni di esperienza nel settore, le farà perdere tutta la confidenza acquisita, fino ad aver quasi paura di rispondere al telefono.

L’occasione buona per riscattarsi le capiterà durante il training ad alcune nuove reclute, quando una nuova chiamata di una ragazza rapita e rinchiusa in un portabagagli di una macchina, le darà nuovi impulsi e la forza di reagire, così da cercare di scongiurare una nuova tragedia.

Pur basandosi su una storia semplice e di certo non facendo dell’originalità il suo cavallo di battaglia, va però detto che The Call riesce nell’impresa di tenere incollato lo spettatore allo schermo per tutta la sua durata, grazie a una trama serrata e a un ottimo lavoro da parte del regista.

Sono rimasto poco convinto del twist finale, che potrebbe sorprendere i più, e che ho invece trovato forse eccessivo, se non fuori luogo, ma si tratta del mio personalissimo parere, e da molti potrebbe invece essere visto come una trovata originale.

Nel cast, oltre a una buona Halle Berry, citiamo anche il ritorno, in un piccolo cameo, di Michael Imperioli, il Christopher Moltisanti dei Sopranos, recentemente un pò sparito dalla scena, ma che pare sia impegnato in diversi progetti a breve termine, tra questi un interessantissimo remake del bellissimo film coreano OldBoy, pellicola truce quanto crudele e originale, che sarà diretta da Spike Lee, e che arriverà nelle sale a fine ottobre.

Ritornando al film in oggetto, senza spendere troppe parole, The Call non vincerà alcun premio, e non verrà ricordato negli annali, ma vanta un ritmo davvero impressionante e se cercate un buon thriller pieno di emozioni e con attori comunque sopra la media, potrebbe essere il film che fa per voi.

VOTO: 7

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), CONSIGLIATI DA prossimamenteneicinema, Entertainment, THRILLER e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...