Recensione PACIFIC RIM: Carini i mostricioni ma nel complesso non è che mi abbia convinto.

245941id1b_PacRim_1sided_120x180_2p_400.indd

U.S.A.

Pacific Rim

Anno: 2013

Genere: azione, avventura, fanstasia

Regia: Guillermo del Toro

Cast: Charlie Hunnam, Idris Elba, Rinko Kikuchi, Charlie Day, Ron Perlman

Nelle sale italiane: 11 luglio

Trailer ITA

Budget e Box Office

Costato ben 190 ML di $, al momento questo film non è che abbia fatto fuoco e fiamme al botteghino, tanto che gli incassi sono per ora fermi a 185 ML di $ e il film è stato distribuito quasi ovunque.

Recensione e Trama

Sapete probabilmente già di cosa tratta questo ultimo film di Del Toro (regista che non mi è mai piaciuto, diciamolo subito), ma raccontiamone in breve e senza tanti fronzoli la trama per coloro che non avessero visto il trailer.

La terra viene sconvolta dall’arrivo di mostri giganteschi (Kaiju) che provengono da una cavità nel fondo degli oceani.

Le apparizioni sono prima rare, ma poco alla volta si incrementano tanto da minacciare la sopravvivenza dell’umanità, così si decide di creare degli altrettanto enormi robot (Jaegers) che comandati da due piloti, per mezzo di una connessione mentale, riescano a sconfiggere le orribili creature arrivate dagli abissi.

Se questa mossa sembra funzionare per i primi anni, col passare del tempo la situazione cambia e sarà necessario trovare altre soluzioni per riuscire a salvare l’umanità da un ‘estinzione ormai quasi certa.

Qui entra in campo uno dei piloti che in passato aveva guidato uno di questi robot giganti, perdendo il fratello durante una battaglia, e questa volta, sotto un valente comandante e seguendo una nuova strategia, i due avranno un’ultima chance per vincere contro i cattivoni.

Se dal trailer il film potrebbe far pensare a una serie continua di combattimenti tra queste creature gigantesche, in realtà la storia, quel poco che c’è, si focalizza di più sulla preparazione di questi piloti allo scontro finale che dovrebbe portarli alla vittoria, ambientando la quasi totalità del film su una base segreta della ribellione situata ad Hong Kong.

Ovviamente, per chi ne fosse interessato, i combattimenti tra queste mostruose quanto incredibilmente grandi creature non mancano, e gli effetti speciali sono certamente d’effetto, e anzi rappresentano una buona parte della riuscita del film, visto che gli attori, a parte qualche rara eccezione, non sono certamente memorabili.

Il punto di questo come di tanti altri film simili, è che si confida in una storia superficiale e poco interessante, ci si affida a un cast senza gloria, puntando tutto sugli effetti speciali e sull’azione.

Nel complesso posso dire che durante il film non è che mi sia annoiato, anzi, nel complesso Pacific Rim è abbastanza godibile, ma se si continua così, prediligendo effetti speciali e azione rispetto alla storia e al cast, non so davvero dove andremo a finire.

VOTO: 612

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in AVVENTURA, AZIONE, CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment, FANTASIA, SCI-FI e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...