MINI Recensione THE EXPATRIATE (ERASED): Più azione che thriller, con ambientazione belga.

Erased-poster locandina

U.S.A.

The Expatriate

Anno: 2012

Genere: azione, thriller

Regia: Philipp Stolzl

Cast: Aaron Eckhart, Nick Alachiotis, Liana Liberato

Nelle sale italiane: 21 marzo 2013 uscita in DVD

Trailer ENG

Budget e Box Office

Il budget pare sia stato di circa 12 ML di $, mentre non si hanno notizie precise sugli incassi.

Introducing…. le MINI recensioni!

Da quest’oggi introduciamo (sempre bello il plurale maiestatis) le mini recensioni.

Siccome per fare una recensione fatta bene, anche se al lettore sembreranno patetici i miei sforzi, ci vuole tempo, ci sono molti film che ho visto, e poi per mancanza di tempo, voglia e/o ispirazione non sono stati recensiti.

Tutti questi film, che non significa siano necessariamente infimi, troveranno ora posto nelle mini recensioni, veloci, con informazioni essenziali, ma che comunque vi possono dare un’idea del tipo di film e se valga la pena di vederlo (ovviamente sempre secondo il mio modestissimo e a volte deviato punto di vista).

Recensione e Trama

The Expatriate (o Erased, non si capisce bene quale sia il titolo corretto), racconta di un ex agente della CIA, Ben Logan (interpretato da Aaron Eckhart), che si ritrova costretto a scappare e nascondersi insieme alla figlia dopo che la società per cui lavora ha cancellato qualsiasi traccia della sua esistenza, con l’intenzione di ucciderlo, così come già successo con altri suoi ex-colleghi.

Comincerà quindi una fuga che porterà Ben Logan a doversi difendere, ma anche a cercare di capire quale intrigo si nasconda dietro a questa situazione paradossale.

Film quasi totalmente privo di originalità, si ispira a tante pellicole, mi viene in mente il primo Taken (seppur non sia bello come il film con Liam Neeson), ma tanti altri potrebbero essere gli esempi.

Nonostante la mancanza di originalità, il ritmo del film è abbastanza buono, il cast non è male affatto, non ci si annoia mai, quindi per un paio d’orette d’azione a mente leggera va bene, ma se cercate un buon thriller di spie etc, questo film non fa per voi.

VOTO: 6

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in AZIONE, CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment, MINI RECENSIONI, THRILLER e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a MINI Recensione THE EXPATRIATE (ERASED): Più azione che thriller, con ambientazione belga.

  1. Pingback: Recensione HAUNT: Horror sui generis con qualche spavento e svariati scopiazzamenti. | prossimamenteneicinema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...