Recensione HOW I LIVE NOW: Proprio un bel film, con una Saoirse Ronan che migliora col tempo, ed è ancora giovanissima.

how-i-live-now-poster locandina

wsb_65x45_englandflag

How I Live Now

Anno: 2013

Genere: azione, dramma, thriller

Regia: Kevin Macdonald

Cast: Saoirse Ronan, Tom Holland, George MacKay, Danny McEvoy

Nelle sale italiane: come al solito, al momento in cui scrivo, tutto tace

Trailer ENG

Budget e Box Office

Non si hanno notizie sul budget, mentre gli incassi, limitati a 69 cinema, sono di poco meno di 30 mila $.

Recensione e Trama

Non sapevo assolutamente nulla di questo film, ne avevo letto in breve la trama e mi sono buttato nella visione senza pregiudizi, e senza esagerare, devo dire che mi è piaciuto davvero tanto.

Leggendo poi alcune recensioni, ci sono coloro che avendo letto il libro di Meg Rosoff dal quale il film è tratto, si lamentano di come non sia stato reso in maniera peculiare e precisa, ma se come me, del libro non sapevate nulla, non abbiate paura, perché sono sicuro che How I Live Now vi piacerà e vi intratterrà senza pausa fino alla fine.

Il film inizia con l’arrivo del personaggio di Saoirse Ronan (nel film Daisy), una teenager americana, recatasi in Inghilterra, dove sarà ospite per l’estate dai suoi cugini in una casa di campagna.

La ragazza è schiva e di perenne cattivo umore (e sente persino strane voci che le dicono cosa fare e come comportarsi…), e nonostante le attenzioni da parte dei cuginetti, adorabili e socievolissimi, e anche indipendenti, vista la quasi totale assenza di adulti, preferisce restare per gran parte del tempo per conto suo facendo la musona.

Solo dopo qualche giorno Daisy inizierà a sentirsi a suo agio in questo ambiente rilassato e bucolico, tra nuotate nel fiume e passeggiate all’aperto, grazie anche all’incontro con il misterioso Eddie (George MacKay), che per descrivervi il personaggio, quando Daisy viene spaventata da alcune mucche che le impediscono il passaggio, come un novello San Francesco, sussurra qualche buona parola e tutte si spostano in gruppo docili e silenziose.

Non ci sarebbe neanche bisogno di dirlo, ma chiaramente tra i due nascerà, come direbbe il nostro buon Battiato, un sentimento nuevo.

Questi momenti teneri, e questo scenario piacevole quanto tranquillo e rilassante, verranno presto spazzati via da un evento imprevisto quanto terribile, un ‘esplosione nucleare a Londra, che segnerà l’inizio di una guerra.

Il panico e la confusione prendono allora il sopravvento, i cuginetti vengono separati dall’esercito ed evacuati, ma prima di lasciarsi, Daisy e Eddie si promettono di rincontrarsi lì dove si sono lasciati.

Da qui comincia una grandissima avventura che vedrà protagoniste Daisy insieme alla piccola cuginetta cercare la salvezza in un paese sconvolto dalla guerra, cercando di sopravvivere, con pericoli di ogni tipo ad attenderle, e con l’obiettivo finale di riunirsi con i cari cuginetti.

Se la trama, come appena detto, è varia e interessante, con continui cambi di scenario e di ritmo, sappiate che come conseguenza, il film fin dai primi minuti si fa apprezzare per come vengono ritratti i personaggi, per i quali proviamo un’immediata simpatia, e la trama serrata, coadiuvata da musiche ad hoc e da una regia di primissimo livello, fanno sì che How I Live Now riesca a tenerci incollati alle poltrone senza sosta, garantendoci un intrattenimento di primo livello.

Dicevamo della regia, non esagero quando dico di primo livello, visto che il regista in questione è Kevin Macdonald, non per niente premiato con l’Oscar per The Last King of Scotland (L’Ultimo Re Di Scozia).

Per quanto riguarda invece il cast, tutti gli attori si fanno apprezzare con delle interpretazioni davvero valide, ma come non sottolineare la fantastica prova da parte di Saoirse Ronan?

Anche se non ce ne sarebbe bisogno nel caso di questo film così ben fatto, questa giovane ma sempre più promettente attrice, regge la scena divinamente, e interpreta efficacemente i panni della ragazzina immatura ma che presto dovrà affrontare nuove sfide ed esperienze davvero con bravura e in maniera convincente, regalandoci una delle sue migliori interpretazioni dai tempi di Hanna.

Non credo ci sia bisogno di dire altro, andate sul sicuro e appena esce (o se siete poliglotti già lo trovate in giro), vedetevi questo bel film che consiglio vivamente a tutti.

VOTO: 8

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in AZIONE, CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), cinema inglese, CONSIGLIATI DA prossimamenteneicinema, DRAMMA, Entertainment, THRILLER e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Recensione HOW I LIVE NOW: Proprio un bel film, con una Saoirse Ronan che migliora col tempo, ed è ancora giovanissima.

  1. Pingback: I MIGLIORI FILM DEL 2013 RECENSITI SU PROSSIMAMENTENEICINEMA. | prossimamenteneicinema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...