Recensione +1: Interessante idea per un film con ottime premesse che delude un pochino nel finale.

plus_one poster locandina

U.S.A.

+ 1

Anno: 2013

Genere: fantascienza, thriller

Regia: Dennis Iliadis

Cast: Rhys Wakefield, Logan Miller, Ashley Hinshaw, Natalie Hall

Nelle sale italiane: 28 novembre 2013 al Festival del Cinema di Torino

Trailer ENG

Budget e Box Office

Non si sa nulla nè del budget nè del botteghino.

Recensione e Trama

Ormai vanno di moda i film che dopo il successo di Project X raccontano di feste fantastiche dove tutti se la divertono alla grande e alla fine per una ragione o per l’altra succede qualcosa che cambia, all’improvviso, le carte in tavola.

Tra questi potremmo citare, per fare uno degli esempi più recenti, This is the End, film che a me è piaciuto molto pur non avendolo ancora recensito, dove un gruppo di attori si ritrova a casa di James Franco per poi assistere all’apocalisse, ma tanti altri sono i nomi che si potrebbero fare.

In questo caso, il twist che aggiunge pepe a una trama altrimenti blanda, è il seguente: a una festa fenomenale a casa di un ragazzo, durante alcuni black out, iniziano ad avvenire fenomeni a dir poco singolari, che poco alla volta i protagonisti stessi scopriranno, implicano in pratica lo sdoppiamento dei corpi di tutti i presenti, che riappaiono facendo esattamente quello che erano intenti a fare pochi minuti prima.

Oltre a questo interessante elemento  su cui ruota tutta la pellicola, c’è anche una sotto trama ovviamente, per esempio uno dei ragazzi che va alla festa ha appena litigato con la sua bella fidanzata, e cercherà di riconquistarla, con in più l’ostacolo a un certo punto di non sapere quale sia quella giusta, visto che ad ogni blackout, appare e/o scompare una di loro.

Un altro pischelletto, riesce a rimorchiarsi una bella giovane e a portarsela di sopra, sesso selvaggio e tutti felici e contenti, ma mentre lei va a farsi la doccia, e lui se la spizza soddisfatto dal letto, gliene appare un’altra uguale nel letto ancora vogliosa di lui, il bello verrà quando l’originale uscirà dalla doccia…

Se detto così il film potrebbe far pensare a qualcosa di spensierato, va invece detto che l’atmosfera che si respira vedendo il film è ben diversa.

Per esempio un uomo che si trova appena fuori dalla casa in cui si svolge la festa, vedendo il suo doppione, inizia a intimorirlo finché alla fine uno dei due non uccide l’altro.

Una volta scoperto tutto ciò, quando poco alla volta tutti cominciano a rendersi conto di quello che sta succedendo, inizieranno a temere che lo stesso destino possa accomunarli.

+1 mi ha ricordato situazioni affascinanti come quelle della famosissima serie The Twilight Zone (Ai confini della realtà), e sopratutto nella parte centrale della pellicola si respira     un ‘aria di mistero, tensione, tanto che la confusione dei protagonisti diventa poi la nostra.

Devo ammettere che la fine non è stata secondo me allo stesso livello del resto della pellicola, ma nel complesso, tenendo conto dell’originalità (più che nell’idea in sè, quella di mixare diverse situazioni prese da film diversi, come anche il commento sul poster enfatizza), credo che pur lungi dell’esser un capolavoro, +1 sia comunque un film interessante, e dargli un’occhiata non vi farà certo male.

VOTO: 6

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), CONSIGLIATI DA prossimamenteneicinema, Entertainment, SCI-FI, THRILLER e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...