Recensione NON-STOP: L’azione c’è, il film manca però di logica e realismo ed è tutto già visto. Deludente.

nonstop-poster locandina

U.S.A.

Non-Stop

Anno: 2014

Genere: azione, mistero, thriller

Regia: Jaume Collet-Serra

Cast: Liam Neeson, Julianne Moore, Scoot McNairy, Michelle Dockery, Lupita Nyong’o

Nelle sale italiane: tutto tace

Trailer ENG

Budget e Box Office

Costato 50 ML di $, nel giro di un weekend di programmazione ha già incassato la stessa cifra.

Recensione e Trama

Come quasi tutti, anche io ho simpatia per il buon Liam Neeson, mi piace la sua voce, e spesso i suoi personaggi, che poi nel 90% dei casi sono duri dal cuore d’oro, fanno facilmente breccia nel gusto degli spettatori.

Per tali ragioni, appena ho visto i manifesti di Non-Stop mi sono affrettato a procurarmene una copia, sperando in qualcosa di decente e che cancellasse l’onta di vergogna dovuta al seguito di Taken, un film semplicemente ridicolo, inutile, uno scherzo di cattivo gusto.

Bene, anche questa volta le mie speranze si sono schiantate contro un muro di gomma.

L’inizio del film fa ben sperare, anche se fin dai primi minuti succedono cose che non hanno senso, per esempio il personaggio interpretato da Neeson, Bill Marks, un air marshall (da noi sarebbe un maresciallo di volo, traducendolo letteralmente), ha paura di volare.

Ora dico, stai tutto il tempo sugli aerei, forse meglio trovarti un incarico diverso, non credi?

Vabbè.

Allo stesso tempo per lo meno possiamo rilevare che non ci sono serpenti sull’aereo né mostri o alieni, il che è già qualcosa.

Veniamo ora alla trama, come sempre cercando di non rovinarvi quello che succede dopo, seppur ovviamente non dovreste vedere neanche il trailer, in quanto quei geni che l’hanno creato in pratica rivelano più di metà film in 2 minuti scarsi. Complimenti.

Dicevamo della trama.

Abbiamo questo Bill Marks, che dopo un pò che l’aereo si trova in volo (la tratta è New York – Londra), inizia a ricevere messaggi sulla rete privata della polizia dove gli viene intimato che se non verranno versati 150 ML di $ su un conto bancario, ogni 20 minuti morirà un passeggero.

Il nostro Liam Neeson allora dovrà cercare di salvare tutti i passeggeri, ma le cose saranno più difficili di quanto non potrebbe sembrare in un primo momento, essendoci un paio di sorprese qua e là, ma ripeto, non vi emozionate più di tanto perché non ce n’è bisogno.

Tra gli attori di questa pellicola tutta azione e thriller, in verità più azione che thriller, troviamo anche la sempre brava Julianne Moore (Jen Summers), che in qualche modo proverà ad aiutare il nostro eroe a salvare i passeggeri e l’aereo.

Tornando invece alle discrepanze che più volte vediamo nel film, anche qui, tutto quello che succede è surreale, cominciando dalle piccolezze (lei arriva e chiede alla gente se vogliono darle il posto finestrino, cosa che non so voi, ma se io ho il posto finestrino difficile lo ceda anche alla più bella del mondo, mentre ovviamente per lei non ci sono problemi), fino a altre stranezze che succedono più avanti, e che sono ancora più rilevanti.

Nel cast citiamo anche Lupita Nyong’o, fresca fresca di Oscar come migliore attrice non protagonista in 12 Years Slave (che ha anche vinto l’Oscar come miglior film, ma non rinnego le mie idee, abbiate pazienza).

Spesse volte ho sostenuto che in film come questo, quando c’è l’azione, il più è fatto, il che è spesso vero, e se questo film fosse uscito 10-15 anni fa sarebbe stato una grande novità, un filmone, ma al giorno d’oggi abbiamo già visto e rivisto tutto quello che succede, e poi, detto tra noi, l’azione c’è ma quasi quasi mi addormentavo durante la visione.

Avete capito, anche questo ultimo lavoro con Liam Neeson fossi in voi lo eviterei, sopratutto se si tratta di andare al cinema, mentre noleggiarlo in dvd, in una serata piovosa, e con un pollo alle mandorle a farvi compagnia ci potrebbe anche stare, ma di certo non vi esalterete con questo Non-Stop.

VOTO: 512

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in AZIONE, CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), Entertainment, THRILLER e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...