Recensione WOLF CREEK 2: Solido horror, persino superiore al primo capitolo. 100 minuti di pura tensione senza un momento di pausa.

Wolf-Creek-2-poster locandina

Australia_flag

Wolf Creek 2

Anno: 2013

Genere: horror, thriller

Regia: Greg McLean

Cast: John Jarratt, Ryan Corr, Shannon Ashlyn, Philippe Klaus

Nelle sale italiane: 20 febbraio

Trailer ENG

Budget e Box Office

Costato 7,2 ML di $ non si hanno ancora notizie precise sugli incassi.

Recensione e Trama

Anche questa volta in ritardo, essendo il film già uscito da un pezzo anche in Italia, nel caso non ve ne foste già resi conto, sto perdendo colpi all’ordine del giorno.

Stanco e stufo di tanti film horror sempre uguali, che vedo principalmente perché questo passa il convento (ma quelli con mostri e fantasmi mi piacciono molto a onor del vero), sono invece rimasto davvero piacevolmente sorpreso in quanto fin dalle prime battute Wolf Creek 2 non lascia scampo, tanto da avermi tenuto incollato allo schermo senza soste fino alla fine, già questo è un ottimo risultato di questi tempi.

Ciò che però mi è piaciuto di più sono quei momenti, o meglio quelle scene di classe (e follia) che arricchiscono la pellicola in più di un’occasione, complice una bellissima fotografia che riesce a cogliere i grandi spazi della terra dei canguri (e a proposito di canguri, fantastica proprio la scena, impreziosita dalla canzone The Lion Sleeps Tonightdove sono protagonisti mentre attraversano la strada, nel bel mezzo di un inseguimento, che li vedrà fare una finaccia, davvero not politically correct, e per questo ancor più bello).

Mi è piaciuto anche come i diversi protagonisti che man mano si ritrovano nelle grinfie del bifolco assassino cacciatore di maiali si alternino tra di loro, sicché nel prologo si vede una coppia di poliziotti che eccelle in arroganza e viene così punita selvaggiamente, poi si passa a una coppia di tedeschi con zaino in spalla, seguiamo i loro spostamenti da Sydney fino a quando giungono appunto a Wolf Creek, e la storia continua introducendo nuovi personaggi, il tutto con un ritmo forsennato, senza mai un momento di pausa o di noia.

La tensione in questo film regna sovrana e pur essendo molto violento, gore in diverse situazioni, credo che il punto di forza sia proprio quello di riuscire a creare una storia dove la parola noia semplicemente non esiste.

Nel complesso un pò per le trovate del regista, un pò per la fotografia, un pò per gli attori che offrono delle validissime prestazioni, Wolf Creek 2 nel complesso è proprio un film valido, consigliato ovviamente a tutti gli amanti del genere, e mi preme ricordare, che violenze a parte che anche a me non esaltano, anzi, qui ciò che veramente fa la differenza è il thrill continuo che caratterizza questo secondo capitolo, che personalmente mi è piaciuto molto più del primo.

VOTO: 7

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), CONSIGLIATI DA prossimamenteneicinema, Entertainment, HORROR, THRILLER e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...