Recensione FINITI IN RETE (SEX TAPE): Una delusione enorme, commedia pessima sotto ogni punto di vista.

 

sextape locnadina poster

 

U.S.A.

Sex Tape (Finiti in Rete)

Anno: 2014

Genere: commedia

Regia: Jake Kasdan

Cast: Jason Segel, Cameron Diaz, Rob Corddry, Rob Lowe

Nelle sale italiane: 21 agosto (ma altre fonti dicono 11 settembre)

Trailer ITA

Budget e Box Office: 

Costato addirittura 40 ML di $,  sono riusciti a incassare finora 52 ML, il che per un film così brutto è già moltissimo, anzi, troppo.

Recensione e Trama:

Jay e Annie (Jason Segel e Cameron Diaz) avevano una relazione condita da tanto buon sesso, finché sono arrivati i figli e tutto è cambiato.

Nella speranza di riaccendere la passione ormai svanita da tanto tempo, riuscendo finalmente a rimanere soli in casa senza marmocchi, i due hanno la geniale idea di fare un film porno amatoriale di ben 3 ore, che si ripromettono di cancellare immediatamente (cosa che non ha alcun senso, in quanto perché farlo in primo luogo se lo vuoi subito cancellare?).

Non abbiate però timore in quanto questo film non ha capo nè coda e quindi di cose senza senso ce ne sono a bizzeffe, e anzi questo sarebbe il minimo.

Tornando alla trama, se così la si vuole chiamare, Jay si rende conto che ha sincronizzato il suo ipad con tutti i suoi amici (ah, la Apple avrà sicuramente pagato buona parte dei soldi del budget, in quanto qui si va ben oltre il product seeding, facendo invece una vera e propria pubblicità in diversi momenti dei prodotti della famigerata mela).

Tornando alla storia, il risultato di tanta demenza è che chiaramente un sacco di persone si troveranno in possesso del film, e comincerà quindi la caccia a tutti gli ipad incriminati per poter cancellare il file scabroso.

Senza perdere altro tempo veniamo subito al dunque, Sex Tape non solo non fa mai ridere (se non per un paio di minuti al massimo), ma è fatto così male da imbarazzare il pubblico stesso durante la visione, complice anche una trama inesistente, tanto che già dopo solo una mezz’oretta di visione stavo pensando di abbandonare il tutto, e a posteriori posso dire che sarebbe stata la scelta corretta.

Ho da sempre avuto simpatia per Cameron Diaz, e ancor di più per Jason Segel, che pur dimostrarono una buona sintonia in Bad Teacher, ma in questo caso mi tocca stendere un volo pietoso su entrambi, non c’è infatti nessuno che si salvi in questa commedia davvero noiosa e strampalata.

Per chi fosse poi interessato a vedere nuda la Diaz, beh, non credo proprio che il fisico che vediamo da dietro nudo e fresco sia il suo, anche perché c’è uno stacco di inquadratura che conferma la mia tesi, quella cioè di una controfigura.

Non che vedere Cameron Diaz nuda (sullo schermo intendo 🙂 ) possa valere i soldi del biglietto del cinema, ma tenendo conto che anche questo dettaglio viene a mancare, semplicemente non ci sono ragioni per vedere questa commedia davvero infima, che sconsiglio categoricamente a tutti.

In lizza per il titolo di peggiore commedia dell’anno, ed è facile che vinca.

 

VOTO: 312

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA (Tutti i film recensiti su prossimamenteneicinema), COMMEDIA, Entertainment e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...